Scuola, Associazioni famiglie Puglia: «Riaprire tutto, basta scelte Regioni per chiusure”

”La Dad non è scuola”. Con questo slogan alcuni comitati e associazioni di famiglie pugliesi e di genitori di bambini diversamente abili o con bisogni educativi speciali hanno protestato a Bari sul lungomare Nazario Sauro, davanti al palazzo della Regione. Sui marciapiedi sono state disposte numerose paia di scarpe di bambini, a voler simboleggiare la voglia dei piccoli di riprendersi i propri spazi. Secondo comitati e associazioni, che hanno tenuto un’iniziativa analoga anche a Lecce, gli studi scientifici ”bocciano la strategia della Regione Puglia” con la sospensione della didattica in presenza già da ottobre, con la prima di oltre dieci ordinanze del presidente Michele Emiliano. ”Le scuole in Puglia sono state chiuse troppo a lungo”, affermano gli organizzatori attribuendo alla regione ”un triste primato, dopo la Campania, con soli 48 giorni di scuola contro i 112 di città lombarde”. Comitati e associazioni pugliesi si rivolgono anche al governo nazionale per chiedere la riapertura di tutte le scuole dal 7 aprile, alla luce dei nuovi studi di esperti secondo i quali ”la chiusura delle scuole non influisce significativamente sugli indici di trasmissione”.

”Riteniamo insufficiente – spiegano – la riapertura delle sole scuole primarie per l’unico fine di garantire la ripresa delle attività economiche. Crediamo, infatti, che la scuola non sia un mero strumento di conciliazione ma sia innanzitutto un’istituzione: il luogo dove si coltiva il futuro del Paese”. Al governo nazionale, oltre alla riapertura del 7 aprile per tutte le scuole, si chiede di eliminare ”ogni discrezionalità delle Regioni in ordine alle chiusure” e di ”utilizzare le risorse del Recovery Fund per potenziare le risorse umane, cancellare le classi pollaio, rinnovare e migliorare l’edilizia scolastica e recuperare i danni derivati dalla DaD”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ponte Lama, limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza

Il Sindaco di Bisceglie in data odierna ha firmato un’ordinanza per stabilire limitazioni alla circolazione stradale fino all’ultimazione dei lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione del viadotto “Ponte Lama”, recentemente aggiudicati dal Comune di Bisceglie in seguito ad un finanziamento di 5.000.000 di euro ottenuto dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. Di seguito […]

Diritti umani, dal Midu la solidarietà ai pazienti del Don Uva e alle loro famiglie

E’ vergognoso che in un paese civile succedono fatti vergognosi come quello che è successo all’Istituto Don Uva di Foggia per l’assistenza ad anziani disabili. Ancora una volta la nostra amata terra viene infangata in tutta Italia, a causa di 30 dipendenti sotto inchiesta che hanno usato violenza di ogni tipo sui fragili indifesi disabili, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: