Parcheggi a pagamento, il contratto tra la Aj Mobilità e il Comune di Isernia al centro di un’indagine giudiziaria

Finisce nel mirino della magistratura il contratto di gestione dei parcheggi a pagamento tra la società AJ Mobilità e il Comune di Isernia. La Procura molisana ha richiesto tempo fa la proroga delle indagini che vede coinvolta tutta la Giunta guidata dal sindaco D’Apollonio e un dirigente del Comune.

La AJ Mobilità gestisce i parcheggi a pagamento contrassegnati dalle strisce blu in numerose città d’Italia, compresa Bisceglie. Secondo quanto scrive il giornale locale IsNews, la Procura sta indagando sulla «transazione tra Palazzo San Francesco e la AJ Mobilità che si è aggiudicata il servizio di soste a pagamento osteggiato, fin da subito, da cittadini e commercianti».

A tal proposito, quotidianomolise.com scrive inoltre: «Si sta indagando per abuso di ufficio. In sostanza la magistratura, sollecitata da numerosi esposti di associazioni e sindacati, starebbe verificando se l’accordo transattivo tra Comune e AJ, che ridusse il numero dei parcheggi e apportò delle modifiche all’appalto originario, abbia rispettato tutte le norme in materia».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 1.180 nuovi casi e 24 decessi

Oggi in Puglia sono stati registrati 13.376 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e 1.180 casi positivi: 267 in provincia di Bari, 159 in provincia di Brindisi, 216 nella provincia BAT, 194 in provincia di Foggia, 128 in provincia di Lecce, 215 in provincia di Taranto, 4 casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di […]

Ambulanti protestano in Regione, Emiliano scrive a speranza

Un’intera giornata trascorsa sul Lungomare di Bari, presso la sede della Presidenza della Regione Puglia. Un’intensa giornata di trattativa sindacale con le Rappresentanze dell’Associazione di Categoria incatenati, a dimostrare il profondo disagio nel vedere i mercati e le attività ambulanti all’aperto tenute chiuse. Dopo un’interlocuzione con le Forze di Polizia, presenti sul posto e fortemente […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: