Covid: Boccia, ‘basta con illusioni Lega, si riaprirà quando la Sanità sarà al sicuro’

“Da tutta Europa, dalla Francia alla Germania, giungono segnali molto preoccupanti sul rischio di una forte ripresa della pandemia. In Italia anche oggi piangiamo 529 vittime. Fare finta di non vedere questi dati preoccupanti e spingere per un veloce allentamento delle misure vuol dire mettere a rischio il Paese nel suo sforzo supremo della campagna vaccinale e della tenuta delle reti ospedaliere che, in molte Regioni, sono in piena emergenza”. Lo ha detto Francesco Boccia, deputato e membro della segreteria nazionale Pd, intervenendo alla Consultazione del circolo Pd di Castellammare di Stabia per discutere del vademecum con i 21 punti lanciati dal segretario Enrico Letta.

“Ricominceremo ad aprire quando le reti sanitarie torneranno in sicurezza. E la ripresa economica sarà certa e duratura. Ma basta con le speculazioni e le continue illusioni della Lega. Il Partito Democratico difenderà dalla spregiudicatezza di chi parla strumentalmente di business, la salute e la vita sempre e comunque”, ha aggiunto Boccia.

Roma, 30 mar (Adnkronos) – “Da tutta Europa, dalla Francia alla Germania, giungono segnali molto preoccupanti sul rischio di una forte ripresa della pandemia. In Italia anche oggi piangiamo 529 vittime. Fare finta di non vedere questi dati preoccupanti e spingere per un veloce allentamento delle misure vuol dire mettere a rischio il Paese nel suo sforzo supremo della campagna vaccinale e della tenuta delle reti ospedaliere che, in molte Regioni, sono in piena emergenza”. Lo ha detto Francesco Boccia, deputato e membro della segreteria nazionale Pd, intervenendo alla Consultazione del circolo Pd di Castellammare di Stabia per discutere del vademecum con i 21 punti lanciati dal segretario Enrico Letta.
“Ricominceremo ad aprire quando le reti sanitarie torneranno in sicurezza. E la ripresa economica sarà certa e duratura. Ma basta con le speculazioni e le continue illusioni della Lega. Il Partito Democratico difenderà dalla spregiudicatezza di chi parla strumentalmente di business, la salute e la vita sempre e comunque”, ha aggiunto Boccia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Unione Commercio: la revoca dell’assessore Lorusso è l’errore politico di Angarano

Non si placano le riflessioni  del mondo politico ed associazionistico dopo la revoca della delega assessorile all’avvocato Maria Lorusso da parte del Sindaco della città di Bisceglie. Dall’Ufficio di Presidenza di Unibat esprimono rammarico per la decisione di Angarano affermando: “Il Sindaco di Bisceglie ha perso l’occasione per dimostrare che una politica diversa è ancora […]

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: