Dal 13 giugno Italo farà tappa anche a Bisceglie

Italo rafforza la sua presenza al Sud e farà il suo debutto sulla linea Torino/Milano-Roma-Bari; ci saranno ben 4 nuovi servizi e 5 nuove stazioni, in vista di un’estate proiettata alla riscoperta delle bellezze del nostro Paese, con una forte spinta al turismo interno.

Questa direttrice, servita da 4 collegamenti quotidiani a partire dal 27 Maggio, dà la possibilità di ampliare il network Italo, introducendo così anche la Puglia, con le fermate di Foggia, Barletta e Bari e 2 nuove fermate in Campania come Caserta e Benevento.

Saranno 4 i nuovi collegamenti che collegheranno la Puglia al network Italo.

Due lungo la direttrice Nord Sud: il primo da Roma alle 7:30 con arrivo a Foggia alle 10:45 (ripartenza alle 10:54) e arrivo a Bari alle 12:12 e l’altro in partenza da Torino alle 07:25 con arrivo a Foggia alle 15:43 (per ripartire alle 15:58) e arrivo a Bari alle 17:22.

Ci saranno poi altri due servizi quotidiani per il flusso Sud Nord: uno da Bari alle 12:51 con arrivo a Foggia alle 14:07 (per ripartire alle 14:35) e arrivo finale a Torino alle 22:35 ed un altro sempre da Bari alle 18:33 con arrivo a Foggia alle 19:36 (con ripartenza alle 19:45) e termine corsa a Roma alle 23:09.

Inoltre, dal 13 Giugno, crescerà ancora l’offerta ed entreranno a far parte della direttrice Torino/Milano-Roma-Bari 3 nuove stazioni: Trani, Bisceglie e Molfetta che saranno collegate per la prima volta al network di Italo ed al resto della linea AV.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Codacons Puglia: Rafforzare didattica distanza con facoltà famiglie

“Con la crescita dei contagi e le previsioni delle varianti Delta ed Epsilon, per la tutela degli interessi collettivi degli utenti scolastici chiediamo al ministero dell’istruzione, al provveditorato di Bari e al governatore della Puglia di provvedere al rafforzamento della Dad, la didattica a distanza, già sperimentata lo scorso anno”. Così l’associazione Codacons Puglia, in una nota, […]

Pnrr, Fp e Cgil Bat: “Nelle Pubblica Amministrazione carenza di organico, difficile gestire progetti”

C’è una battaglia più appariscente, da parte dei sindaci pugliesi e meridionali, che è certamente giusta nel rivendicare un diverso riparto delle risorse del PNRR, ce n’e è un’altra condotta da poche personalità illuminate, che riguarda gli organici degli Enti locali che non sono in grado di spendere i soldi comunque disponibili. Quasi tutte le […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: