Lavori Sp2, Riglietti (Cgil): “Si concluda presto l’opera e si metta fine al disagio”

“Completare quanto prima i lavori di ampliamento della Sp2 Andria-Canosa di Puglia”. È questo l’appello alle istituzioni del segretario generale della Flai Cgil Bat, Gaetano Riglietti, che torna su una questione già denunciata nei mesi scorsi.

 

Le strade alternative alla provinciale sono poco praticabili e troppo trafficate per la loro ampiezza e per questo Riglietti sottolinea “la necessità di mettere in sicurezza chi come i braccianti percorre quel tratto di strada due o più volte al giorno per recarsi nelle tante aziende che si trovano sull’arteria e non solo. Con l’avvio delle fasi lavorative in agricoltura leggiamo ancora notizie di cronaca riferite alla circolazione sui percorsi alternativi, sabato, apprendiamo dalla stampa, c’è stato un incidente che ha visto coinvolti un trattore e un autobus di linea, per fortuna non ci sono stati feriti ma solo rallentamenti al traffico ma ciò che è accaduto ci spinge ad intervenire di nuovo per chiedere che si garantisca sicurezza ai braccianti ora che è iniziata la fase piena di lavoro nei campi, in modo particolare su quella arteria serve intervenire o almeno considerare percorsi alternativi”.

 

“La sindaca di Andria, Giovanna Bruno, nelle scorse settimane ha annunciato l’apertura della complanare della Sp2 sottolineando anche che la stessa ‘non può sopportare il traffico pesante ma è riservata ai frontisti e alle autovetture’. Bene così ma si tratta di soluzioni temporanee, ciò che serve ora è finire i lavori sulla Andria-Canosa di Puglia, che stanno andando avanti da anni e mettere fine ai disagi che si stanno creando e che si ripercuotono sulla viabilità e sulla sicurezza”, conclude Riglietti.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Una storia di disagio nell’indifferenza generale. Dove sono i servizi sociali?

Voglio narrarvi un fatto di cronaca che si sta consumando a Bisceglie sotto gli occhi di tanti omertosi i quali si nascondono sotto la scusa: “non sono fatti miei … loro sono grandi e vaccinati … chi si intriga resta intrigato …” ed altre scuse similari. Forze dell’ordine e Servizi Sociali sono assenti per motivi […]

Cedono marciapiede e cordoli, il Comune ordina all’impresa edile di intervenire a proprie spese

Il Dirigente della Ripartizione Tecnica del Comune di Bisceglie ha ordinato all’amministratore Unico della ditta “Gedil s.r.l.”, di provvedere a propria cura e spese, entro 20 giorni dalla notifica della stessa ordinanza, al ripristino a regola d’arte della superficie del tratto stradale di via Vittorio Veneto fronte civico 106 interessata dal cedimento del manto bituminoso […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: