La Regione Puglia a favore delle famiglie in crisi, anche a chi ha già Reddito di Cittadinanza

Si allarga la platea delle famiglie pugliesi, in crisi economica per l’emergenza Covid, che potranno chiedere e ottenere un sostegno. I comuni pugliesi, infatti, potranno estendere l’aiuto economico anche a chi già beneficia di sostegni pubblici come il reddito di cittadinanza. E’ quanto prevede una legge approvata all’unanimità ieri dal Consiglio regionale pugliese.

Nel caso di risorse residue disponibili nei bilanci dei Comuni, dopo l’erogazione dei fondi alle famiglie prive di qualsiasi reddito, potrà essere allargata la platea di chi beneficia di sostegni economici per fronteggiare le conseguenze socioeconomiche della pandemia da Covid-19. L’intervento, quindi, supera il vincolo della non cumulabilità dei benefici pubblici, pur confermando come destinatari prioritari delle risorse i cittadini in condizioni di disagio non ancora raggiunti da alcun ristoro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ex assessore Catalano: «Metà giugno, la spiaggia per disabili non è stata ancora montata»

«Ebbene dico: ma è possibile! Siamo al 13 Giugno e la spiaggia per i diversamente abili deve essere ancora montata! Sindaco, i cittadini l’hanno votato per risolvere i problemi della comunità! Smettiamola con le passerelle, quelle comunque c’è sempre tempo per farle… ma dopo aver risolto almeno le cose più semplici ma che favoriscono l’approdo […]

Mani libere e teste pensanti, nasce “Libera il Futuro”: un’alternativa a vent’anni di governo cittadino

È arrivato il momento di liberare il futuro di questa città, dal basso, iniziando un percorso che metta in circolo energie buone, forze sane, competenze. Senza raccontare favole, senza promesse, spudorate o irrealizzabili, usando il linguaggio della verità, dura e cruda; costruendo una rete di concertazione e dialogo con le realtà sociali e produttive che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: