Furti e danneggiamenti ai mezzi degli operatori sanitari dell’ospedale di Bisceglie, Fials: si intervenga con urgenza

La Segreteria Aziendale FIALS Asl BT guidata da Angelo Somma e Sergio Di Liddo è a segnalare nuovamente il grave problema relativo ai continui furti e danneggiamenti di autovetture perpetrati ai danni degli operatori sanitari nei parcheggi e viali dell’ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie, alcuni dipendenti hanno subito ben due furti nel giro di pochi mesi.

Gli atti predatori e di vandalismo alle autovetture parcheggiate continuano oramai con una frequenza quasi quotidiana.

L’ennesimo tentativo di Furto ai danni di una dipendente si e verificato nel pomeriggio di Lunedì 10 Maggio u.s.

Si tratta di una vera e Propria Piaga che sta determinando una situazione di insicurezza, rabbia e molta preoccupazione che necessita di una risposta forte, immediata e percepibile da tutti.

Purtroppo questo fenomeno va avanti da tempo e ci tocca costatare come ad oggi nulla è cambiato nonostante la costante presenza delle guardie giurate armate.

I dipendenti dell’ospedale Vittorio Emanuele II, e i cittadini tutti, meritano di essere garantiti nella propria incolumità personale e in quella dei mezzi di loro proprietà.

Tali episodi risultano doppiamente odiosi dato che vanno a colpire operatori sanitari  impegnati ad affrontare una emergenza sanitaria senza precedenti.

Per tutto quanto sopra, l’Organizzazione Sindacale FIALS auspica un concreto e risolutivo intervento, come l’istituzione di un parcheggio custodito riservato ai soli dipendenti con un servizio di video sorveglianza, con operatore (H24) che effettua un continuo ciclo di video ronda per visualizzare in tempo reale ogni possibile anomalia e segnalare tempestivamente alle forze dell’ordine per un pronto ed immediato intervento.

Una adeguata illuminazione di tutta l’area ospedaliera, al fine di evitare che in futuro si verificano ancora episodi di questo genere, poiché e impensabile che un lavoratore debba recarsi sul posto di lavoro e rischiare concretamente di subire un notevole danno economico a causa del furto o del danneggiamento del proprio mezzo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie, Picchia moglie e figlio minorenne disabile: 52enne in carcere

Avrebbe picchiato per mesi moglie, figlia e figlio minorenne disabile, procurando loro lesioni tanto da costringerli a ricorrere in alcune occasioni alle cure in ospedale. I carabinieri hanno arrestato un 52enne di Bisceglie, finito in carcere per i reati di lesioni personali e maltrattamenti. Per molto tempo la donna avrebbe subito le violenze del marito senza […]

Sequestrate armi a suocero, 88enne di Bisceglie, ex gip arrestato a maggio

Un sequestro di armi è stato effettuato dai poliziotti della Squadra Mobile di Bari nei confronti di un 88enne di Bisceglie, suocero dell’ex gip di Bari Giuseppe De Benedictis, arrestato il 24 aprile per corruzione in atti giudiziari e il 13 maggio per detenzione di armi da guerra. Il sequestro è avvenuto nell’ambito di ulteriori […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: