Bambino investito da bici elettrica sul “Corso”, Russo: «Sindaco, è possibile avere più vigilanza?»

«Dopo la tragedia sfiorata sul corso , a causa di una bicicletta elettrica, che sfrecciava indisturbata anche con il divieto, che ha investito un bimbo di 4 anni, si può organizzare un servizio di controllo ? Posti di blocco per controllare mezzi idonei alla circolazione , con relative assicurazioni? Si può pensare di rendere la nostra città vivibile? Non oso immaginare in piena estate con il ” liberi tutti”».

Lo scrive il consigliere comunale Alfonso Russo, del movimento civico NelModoGiusto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Green Pass, Lopalco: Si sta abusando della parola “libertà”

“Da quando il Governo ha sacrosantamente sancito l’uso del cosiddetto green pass per evitare chiusure generalizzate a fronte della ripresa della circolazione virale, la parola più bella che conosciamo, la parola libertà, è stata più che mai vittima di abuso”. Lo dice l’assessore pugliese alla Sanità, Pier Luigi Lopalco commentando l’introduzione del Green pass in […]

Estate Biscegliese, Spina: «Premio “faccia tosta” ad Angarano»

«Presentata L’”Estate Biscegliese” con il suo evento più importante: “Il premio “FACCIA TOSTA” ad Angarano. Per la prima volta nella storia della nostra città non risulta organizzato alcun evento di rilievo a cura e spese del Comune Bisceglie. Il programma presentato non è altro che l’elenco delle attività di alcune delle dinamiche associazioni biscegliesi, che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: