Bottiglie rotte e abbandonate, il ragazzo chiede scusa alla città. Angarano: «Scuse accettate»

Stamattina a Palazzo di Città, il Sindaco Angarano e il viceSindaco Consiglio hanno ricevuto il ragazzo protagonista del video nel quale lanciava in aria bottiglie di birra. «È stato lui a chiedere di incontrarci perché desiderava porgere le sue scuse alla città», ha dichiarato il Primo cittadino.
«Ci ha detto -ha raccontata Angarano- di aver passato una giornata bruttissima per il senso di colpa. Il suo dispiacere e il suo pentimento si potevano leggere negli occhi. Anche da questo, dagli errori, si impara e si cresce. Ed è quello che sono certo farà (anzi ha già fatto) questo ragazzo, che ha riconosciuto di aver sbagliato e ha sentito forte il bisogno di scusarsi con la comunità. Spesso ci si lascia andare a generalizzazioni sui ragazzi, ma la sensibilità mostrata da questo ragazzo è apprezzabile, non è da tutti ed è un segnale di speranza per il futuro, che dobbiamo costruire insieme partendo proprio dai nostri giovani».
I giovani ripresi nel video, però, erano due. Non sappiamo, al momento, se anche l’altro protagonista della vicenda si sia pentito del gesto compiuto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «Manifesti “selvaggi” autorizzati da Angarano?»

«Mi dispiace veramente, oggi, vedere un uomo di forte etica morale come Enrico Letta essere trascinato da Angarano in un contesto di illegalità e impunità come quello biscegliese. Se una qualsiasi attività commerciale o sociale o culturale avesse voluto promuovere un evento attraverso la proliferazione a decine e decine (per strada, sui muri e ai […]

Covid: Boccia, ‘utilizzare Astrazeneca per soggetti fragili’

“Dalle autorità scientifiche adesso ci aspettiamo un’indicazione chiara su cosa si può fare e cosa non si deve fare con i diversi vaccini, a chi può essere somministrato Astrazeneca e a chi è preferibile evitare. Ora non c’è più la corsa contro il tempo di qualche mese fa. Le autorità politiche e sanitarie devono dare […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: