Manovra. Ricchiuti (FdI): altro che aumento del Pil si rischia fermo produttivo

“Il mainstream è talmente ubriaco di San Draghi che ogni giorno ci riempie di gloriosi aumenti del PIL. Sono giorni che ricevo chiamate e mail da produttori di diverse categorie che dire allarmanti è poco. Si sta scatenando un vero e proprio terremoto sulle materie prime; oltre la scarsità, i prezzi sono in continua ascesa che appare inarrestabile e che ad oggi viaggia intorno al 30/40 per cento. Si rischia il fermo produttivo generalizzato soprattutto di migliaia di piccole imprese con conseguenze inimmaginabili e gli unici argomenti trattati sono il ddl Zan , il fascismo e far salire dall’ 86% all’ 88% i vaccinati”.

Lo dichiara il viceresponsabile del Dipartimento Imprese e Mondi Produttivi di Fratelli d’Italia, Lino Ricchiuti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Servizio di refezione scolastica: iscrizioni aperte fino al 18 settembre

È stato pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Bisceglie l’avviso per l’iscrizione al servizio di refezione scolastica, anno scolastico 2022-2023. A partire dal 10 agosto 2022 e fino al 18 settembre 2022 è possibile effettuare l’iscrizione di alunne e alunni residenti nel territorio del Comune di Bisceglie e frequentanti le Scuole dell’Infanzia e la […]

“Sì” in Giunta all’Onorificenza al Valor Civile a Bisceglie per gli eventi del bombardamento subito nel 1916

La Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Angelantonio Angarano, ha deliberato di proporre, esprimendo parere favorevole, il riconoscimento di specifica Onorificenza (quale la medaglia al Valor Civile) alla Città di Bisceglie come ricompensa al Valor Civile, da conferire con Decreto del Presidente della Repubblica, per gli eventi legati al bombardamento navale subito dalla Città inerme il […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: