Nuovo direttore generale alla Asl Bat, è Tiziana Di Matteo

La Regione Puglia ha nominato oggi i nuovi direttori generali delle Asl e dei Policlinici, tra conferme e novità. A Bari sono stati confermati alla guida dell’Asl Antonio Sanguedolce, al Policlinico Giovanni Migliore, all’Irccs Oncologico Giovanni Paolo II Alessandro Delle Donne, già commissario della struttura.

Per la Asl Bat è stata designata Tiziana Di Matteo, ex direttrice amministrativa del Policlinico di Bari.

All’Asl Brindisi arriva Flavio Roseto, già direttore della Sanitaservice Brindisi. Novità anche a Taranto, dove la Asl sarà guidata da Gregorio Colacicco, già direttore amministrativo della stessa azienda. Per l’ospedale Vito Fazzi di Lecce è stato designato Stefano Rossi, già dg Asl Taranto, mentre il nuovo ospedale San Cataldo di Taranto avrà come direttore generale Michele Pelillo. All’Irccs De Bellis di Castellana Grotte confermato Tommaso Stallone.

Le due novità nell’organizzazione della sanità regionale sono l’istituzione di una azienda “Zero” per accentrare le funzioni amministrative e le gare di appalto, della quale Giuseppe Pasqualone, già dg Asl Brindisi, è il commissario nominato; l’accorpamento dei dipartimenti di Prevenzione in un’unica azienda per la prevenzione, designando come commissario Pietro Quinto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento all’I.I.S.S. “S. Cosmai”

Si è tenuto lo scorso 21 maggio, presso l’I.I.S.S. “S. Cosmai”, il tredicesimo e ultimo incontro dei progetti per i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) dell’indirizzo Odontotecnico nell’ambito dell’“Odonto-Cosmail”, a cura del docente responsabile prof. Gioacchino Somma e del relatore o.d.t. Vincenzo Musti, presidente territoriale di Confartigianato Odontotecnici Barletta-BAT. Il seminario, […]

Iniziati i lavori di restauro alla torre civica dell’orologio

Sono partiti i lavori di manutenzione straordinaria alla torre civica dell’orologio in piazza Vittorio Emanuele II, accanto alla chiesa di San Lorenzo e al monumento del Calvario. Gli interventi, per un quadro economico complessivo pari a 50.000 euro, sono stati intrapresi in virtù da un finanziamento governativo ottenuto dall’Amministrazione comunale. La torre dell’orologio presentava un […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: