Esplode il contatore del gas, panico in via Maggiore Calò

Un contatore del gas è esploso in via Maggior Calò.

Due botti fortissimi si sono verificati verso le ore 21:00 circa. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, vigili del fuoco e due Autombulanze. Fortunatamente non ci sono feriti
Lo scoppio è avvenuto al quarto piano, del civico 4. Il balcone corrispondente è annerito, i danni a quanto pare sono stati causati solo ad un armadietto riposto fuori. I vicini di casa spaventati, sono usciti per strada.

I Carabinieri intervenuti sul posto stanno indagando sulle dinamiche dell’accaduto. I vigili del fuoco, accompagnati dai Carabinieri, hanno chiuso le condutture del gas, fino a quando non ci saranno le riparazioni opportune.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Maratona delle Cattedrali, danni e disagi alla circolazione. “Prima bloccati in macchina per oltre un’ora, poi 1 km a piedi con il pancione!”

Bisceglie – Nella mattinata di domenica 8 maggio, si è svolta la sesta edizione della “Maratona della Cattedrali” con i suoi canonici 42.195 Km, toccando Barletta, Bisceglie, Trani, Molfetta e Giovinazzo. Le avverse condizioni climatiche non hanno frenato gli otre mille atleti e podisti che hanno partecipato alla manifestazione, trecento dei quali giunti per l’occasione […]

Appalti ristrutturazione stazione Bisceglie, il clan dei Casalesi sarebbe implicato nei lavori. Rete Ferroviaria Italiana “parte lesa”

Sarebbe Leonardo Loiacono il funzionario di rete Ferrovia Italiana e direttore dei lavori della TEC Srl arrestato dai Carabinieri di Napoli il presunto collettore tra il famigerato clan camorristico dei “casalesi” e gli appalti per le ristrutturazioni e ampliamento delle stazioni ferroviarie di Molfetta, Trani, Bisceglie, Santo Spirito, bari Nord, Barletta e Taranto. Loiacono è […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: