Nassirya: Bisceglie ricorda il carabiniere Carlo De Trizio

«Oggi che la pace, la libertà e la democrazia sono gravemente a rischio in Ucraina, l’operato di Carlo De Trizio e di tutti gli uomini delle Forze Armate impegnati con senso del dovere e generosità in territori martoriati dai conflitti per sostenere le popolazioni oppresse, si arricchisce ulteriormente di valore». Lo ha detto oggi il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, al termine della funzione religiosa per ricordare il maresciallo capo dei carabinieri Carlo De Trizio, di Bisceglie, morto il 27 aprile 2006 in un attentato terroristico a Nassiriya, in Iraq.

Il mezzo a bordo del quale viaggiava con altre quattro persone rimase coinvolto nella esplosione di un ordigno piazzato sulla carreggiata: le vittime furono cinque. Il primo cittadino ha ricordato che De Trizio aveva imparato la lingua araba per integrarsi con la popolazione locale e per «riportare diritti umani laddove erano stati calpestati con violenza”. “In questo anniversario – ha aggiunto Gianni, fratello di De Trizioi motivi che ispirarono Carlo e ispirano le forze armate e il volontariato per aiutare le popolazioni dell’Ucraina, rendono ancora di più attuale il suo messaggio».

Alla cerimonia hanno partecipato, fra gli altri, il vicecomandante della Legione Carabinieri Puglia, Domenico Ruscigno, il comandante della tenenza di Bisceglie, Paolo Petruccelli, che ha letto un messaggio del comandante generale dell’Arma, generale di Corpo d’Armata Teo Luzi, e il comandante provinciale dei carabinieri Bat, Alessandro Andrei. «Per noi è una giornata importantissima – ha detto Andrei – perché abbiamo la possibilità di stringerci alla famiglia e alla città nel ricordo del maresciallo Carlo De Trizio che ha dato la vita nell’adempimento del dovere».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Sunia sollecita la Regione per il sostegno economico alle famiglie in locazione

Il Ministero delle Infrastrutture ha emesso il nuovo Decreto del riparto per regioni delle somme a sostegno delle famiglie in locazione per un importo pari a 330 milioni di cui 27.277.078,81 assegnati alla Regione Puglia. Il SUNIA sollecita l’Assessore Regionale alla Politiche Abitative Anna Grazia Maraschio ad assegnare con procedura d’urgenza ai Comuni le risorse Nazionali spettanti così come previsto dal Decreto Ministeriale integrandole con quelle […]

Ai nastri di partenza la VIII edizione dell’Art for Rights (A4R) del Gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie

Le attiviste del Gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie, con il patrocinio del Comune di Bisceglie e in collaborazione con l’associazione culturale URCA e Laboratorio Urbano, sono pronti per avviare l’VIII edizione dell’Art for Rights (A4R), il contest artistico, nato nel 2013, che ha lo scopo di contribuire in maniera significativa all’opera di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: