Aperto il nuovo ingresso che da via Asiago consente di arrivare su entrambi i binari e in piazza Diaz

Era un intervento atteso da tanti anni, ora è realtà. Da oggi persone con mobilità ridotta potranno raggiungere la stazione ferroviaria e il centro cittadino dal quartiere Sant’Andrea. È stato infatti aperto questa mattina il nuovo ingresso realizzato appositamente in via Asiago che consente l’accesso al binario 2 della stazione e, attraverso gli ascensori, di arrivare al binario 1 e in piazza Diaz.

Gli interventi, realizzati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e dal Comune di Bisceglie, hanno previsto la realizzazione del nuovo ingresso dotato di rampa comprensiva di parapetto e corrimano, l’abbattimento delle barriere architettoniche sui marciapiedi nell’area di via Asiago. All’apertura del nuovo varco, che resterà accessibile tutti i giorni dal primo treno della mattinata, all’alba, sino all’ultimo, poco prima della mezzanotte, hanno partecipato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, l’Assessore all’inclusione sociale, Roberta Rigante, consiglieri comunali e i Dirigenti di RFI.

“Questo intervento nella sua semplicità ha donato alla Città di Bisceglie una grandissima opportunità: la permeabilità a 360 gradi di due zone importanti e l’accesso alle persone con disabilità, ma anche e tutti coloro che hanno necessità di servirsi degli ascensori per raggiungere i marciapiedi della stazione, prendere i treni o arrivare in centro”, ha sostenuto l’Ing. Maria Grazia De Vita, Dirigente RFI – Area Adriatica, Direzione Fabbricati Viaggiatori. “Una novità che ci ha dato una grandissima soddisfazione, un momento di gioia e di festa per tutti e anche per noi di RFI”.

“Finalmente avviene questa attesa ricucitura tra il quartiere Sant’Andrea, la stazione e il centro cittadino”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, “Si abbattono in maniera definitiva le barriere architettoniche che residuavano in stazione, negli ultimi anni oggetto di una riqualificazione radicale da parte di RFI, in sinergia con l’Amministrazione Comunale e la Regione Puglia. Lavoro che oggi ha trasformato la stazione di Bisceglie in un luogo accogliente e accessibile a tutti. Un’altra bella dimostrazione di collaborazione tra Istituzioni e di efficacia nel trovare soluzioni utili ai cittadini, tese al miglioramento sensibile della qualità della vita dei cittadini. Accanto a questo è opportuno ricordare l’intervento già realizzato sugli ascensori, le telecamere di videosorveglianza, la sala blu. Ci affidiamo al senso civico di tutti per mantenere sempre efficienti gli impianti e non vanificare il lavoro fatto sinora”.

I rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e i Dirigenti RFI, con il consigliere comunale Francesco Carelli, hanno effettuato il percorso che da via Asiago collega alla stazione ferroviaria e al centro cittadino.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Donn&Maggio: workshop su imprenditoria femminile a Bisceglie il 30 e 31 maggio

Donn&Maggio, l’iniziativa creata dall’Associazione Borgo Antico per dare l’opportunità a decine di artigiane, artiste e commercianti di mostrare le proprie creazioni e per rivitalizzare il centro storico, si concluderà con un Workshop dedicato all’imprenditoria femminile. Lunedì 30 e martedì 31 maggio, nel Salone degli Specchi di Palazzo Tupputi (via Cardinale Dell’Olio, 30), dalle 15,00 alle […]

XXXV Congresso Nazionale Forense: tra i delegati l’Avvocato Elisabetta Mastrototaro

Il CNF, su richiesta dell’Assemblea dell’Organismo Congressuale Forense, ha convocato il XXXV Congresso Nazionale Forense, sul tema L’AVVOCATURA E IL SUO RUOLO COSTITUZIONALE, RISORSA NECESSARIA PER UN CAMBIAMENTO SOSTENIBILE che si terrà a Lecce nei giorni 6, 7 e 8 ottobre 2022 presso il Grand Hotel Tiziano e dei Congressi. I temi congressuali all’ordine del […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: