U pelussce…e la serecuòre! (Il peluche e il topo di fogna) (di Nicola Ambrosino)

A Bisceglie, poco tempo fa, sono comparsi dei gatti di peluche, posti a guardia di alcuni bidoni di rifiuti; la loro funzione era dissuadere i topi dall’avvicinarsi ai contenitori.
Una fresca satira estiva… per farci due risate!

A Vescègghie capetò che na maténe,
na serecuòre apparé da ne tombéne
e dannènze, facce frònde, se trevò…
ne gattude che…l’acchiamendò!

“Ced’à che vè trevènne segneré?”,
o gattudde, la serecuòre, le decé;
ma cure, ne gattudde…de pelussce…
l’acchiamendòve, citte e musce musce.

“Ma cusse, addavère ch’è ‘ngandòte!”,
le disse o gattudde, sfastediòte;
“De serecuòre nan ne sì mà viste,
pepetésce e parle, uè desonéste!”.

Ma ced’à che u pelussce avèa parlò;
nan petà màie, de cèrte, vemecuò;
ère solaménde ne pepazze…
lassòte, pe protéste, sòtte o palazze!

Na gatte, che sendé la serecuòre,
disse a sé a sé: “Dó nan è affòre;
pìure u sòrge, cu fagugne, cè peccòte,
parle sìule sìule… e à desenzòte!”.

S’avvécenéie e o sòrge disse u gatte:
“Cara serecuòre, séinde a fratte…
sò viste che da sàule stè a parlò…
u calde è fórte assàie…vatte a retrò!”.

La serecuòre acchiamendò u gattucce
e disse, aprénne, appène la voccucce:
“Tra chìsse e dùe gatte, tra tutt’è dìue…
cusse… nan se fòce le cazze sìue!”.

GLOSSARIO DIALETTALE

Na serecuòre apparé da ne tombéne = Un topo di fogna comparve da un tombino
E dannènze, facce frònde, se trevò… = Lì davanti, di fronte, si trovò
Ne gattude che…l’acchiamendò! = Un gatto che la osservava
L’acchiamendòve, citte e musce musce = La fissava, in silenzio e senza muoversi
“Ma cusse, addavère ch’è ‘ngandòte!” = Ma questo è veramente incantato
Sfastediòte = Infastidita
Pepetésce = Proferisci qualche sillaba, parla.
Vemecuò = Muoversi, ma anche dir parola
Fagugne = Favonio, vento estivo, di gran caldo
Desenzòte = E’ uscita fuor di senno
Nan se fòce le cazze sìue = Non si fa gli “affari” suoi.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Straordinario successo per la cerimonia di conferimento del Premio Internazionale Lucrezia Borgia

Straordinario successo per la cerimonia di conferimento del Premio Internazionale Lucrezia Borgia, che si è svolta domenica nel Seminario arcivescovile diocesano “Don Pasquale Uva” di Bisceglie. L’evento, ideato e organizzato dall’associazione culturale “Osservatorio Nazionale Duchessa Lucrezia Borgia di Bisceglie”, rappresentata dal presidente Antonio Speranza, gode dei patrocini di Regione Puglia, Provincia Barletta Andria Trani, Comune di Ferrara, Comune […]

Circolo dei lettori, Presidio del libro Bisceglie: la “Festa dei Lettori” fino al 5 ottobre

La Festa dei lettori, alla sua XVIII edizione, promossa dalla Regione Puglia, Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, in collaborazione con l’associazione Presidi del Libro, torna quest’anno con un nuovo tema affascinante: “Homo sapiens”. Ci interrogheremo sulla nostra natura e rifletteremo sul nostro futuro, individuale e collettivo, e su cosa significhi realmente essere umani ed essere […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: