Arte contemporanea: mastello p’ la c’rdidd (con la cordicina)

Paese che vai, usanze che trovi. Qui siamo nella vicina Corato. Un mastello che ogni sera viene calato a terra con una corda e alla mattina, dopo essere stato svuotato dagli operatori di nettezza urbana, ritirato. Tutto a mezzo balcone,   risparmiando di “fare le scale”. Una soluzione che potrebbe tornare utile per gli anziani e per quanti volessero importare questa innovativa “arte contemporanea” nella nostra città.

Magari in attesa che venga decisa la messa a dimora dei bidoni condominiali per eliminare definitivamente quei mastelli odiosi, antipatici, frutto di discordie e di discussioni, di parolacce e di protesta da parte di molti cittadini biscegliesi.

La foto ci è stata concessa da Pietro Di Liddo.

 

Gianni D’Addato

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Piano Sociale di Zona -Trani e Bisceglie: realizzare insieme il futuro del welfare

L’Ambito Territoriale Sociale di Trani – Bisceglie ha costituito la “Rete per l’inclusione e la protezione sociale dell’Ambito Territoriale” (art. 21 del D.lg. 147/2017) organizzata al suo interno con specifici tavoli di confronto e co-programmazione, con il coinvolgimento dei servizi sociali professionali dei Comuni di Trani e Bisceglie e del Distretto ASL Bat, con il […]

Concorso studentesco Giovanni Paolo II: Al primo posto anche la scuola don Pasquale Uva di Bisceglie

Canzoni inedite, cartelloni, poesie, video animati, quadri che rappresentano il sogno di un presente e un futuro in cui le persone costruiscono relazioni sane. Sono i lavori vincitori dell’undicesima edizione del concorso Giovanni Paolo II, promosso dall’omonima associazione biscegliese presieduta dal professor Natalino Monopoli. Presentati dagli stessi studenti sabato 14 maggio presso l’auditorium Michele Dell’Aquila […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: