Dalla Regione Puglia avvisano: divieto assoluto in spiaggia per gazebo, tende, camper e roulotte.

Divieto assoluto di campeggiare con tende, roulotte, camper e altre attrezzatureo installazioni impiegate a tal fine, ma anche divieto di pernottamento. E ancora, è vietato abbandonare a terra o in mare rifiuti di qualunque genere; realizzare opere, ovvero installare strutture di qualsiasi natura, senza le preventive autorizzazioni da parte delle autorità competenti.

Queste elencate sono alcune, forse le più importanti novità, di una lunga serie di divieti compresi in un atto dirigenziale della Regione Puglia, firmato il 15 maggio scorso (il numero 290, per l’esattezza).  Si tratta della nuova ordinanza per disciplinare l’esercizio dell’attività balneare e l’uso del demanio marittimo, delle zone di mare territoriale, nonché delle strutture turistico – ricreative esistenti, al fine di garantirne “l’armonizzazione nell’ambito del litorale marittimo dei comuni costieri” della Regione Puglia, nel rispetto delle competenze e dell’autonomia di gestione delle amministrazioni comunali costiere.

Questa l’ordinanza. Ora resta da chiarire chi, come e quando si occuperà di far applicare nei fatti  queste norme, chi dovrà vigilare perchè nessuno violi queste norme e chi dovrà elevare multe in caso di registreranno infrazioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Napoletano: «Ridiamo lustro alle Feste Patronali»

«Le Feste Patronali della Città di Bisceglie, in onore dei Santi Mauro, Sergio e Pantaleone (la prima domenica di agosto) e della Beata Vergine Addolorata (il 15 di settembre), hanno sempre unito la devozione religiosa popolare alla gioiosa e conviviale solennità. Da alcuni anni a questa parte, però, le nostre Feste Patronali, pur conservando la […]

Libera il Futuro: online Bisceglie segnala #occhiaperti

Dopo lodevoli manifestazioni come “Libri nel borgo antico” e “Digithon” che, pur se in una realtà sospesa, danno lustro alla città, torniamo alla dura quotidianità di un paese in cui c’è tanto da fare e in cui è necessario rimboccarsi tutt’insieme le maniche. E noi di Libera il futuro le maniche ce le siamo rimboccate […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: