Biglietti omaggio alle giostre, Di Pierro a Silvestris: «Sergio, fuori i nomi!»

Sergio Silvetris indirettamente si complimenta con la scelta del sindaco Spina e della giunta municipale di Bisceglie di non accettare inviti di biglietti omaggio per usufruire delle giostre e di distribuire ai centri biscegliesi di accoglienza per i minori i biglietti riservati normalmente alle autorità comunali.
Ho condiviso anche io la scelta e mi sono complimentato col Sindaco Spina e con gli assessori per aver dato un esempio di grande civiltà e solidarietà.

Apprendo altresì da un post su Facebook dello stesso Silvestris che ci sarebbero stati soliti raccomandati.
Sergio, fuori nomi e cognomi: l’omertà è il primo stadio di ogni processo degenerativo della democrazia e della società.
Se è vero che ci sono stati raccomandati, denuncialo alle autorità competenti facendo nomi e cognomi, e non semplici illazioni.
Gettare la pietra e nascondere la mano non è un esempio edificante per la politica.
Quando saranno noti nomi e cognomi, insieme, potremo decidere anche di trasmettere gli atti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani per eventuali violazioni di norme di carattere penale, oltre a condannare politicamente l’accaduto.
Insomma, non più la politica delle insinuazioni, delle calunnie e delle intimidazioni ma quella dei fatti concreti.
E questa volta anche di nomi e cognomi concreti.

 

ENZO DI PIERRO

Consigliere Comunale

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie d’Amare: un’estate senza la fontana in via della Libertà?

Marco Di Leo, a nome del movimento civico “Bisceglie d’Amare” riporta la PEC inoltrata al Sindaco Angelantonio Angarano, inerente l’annoso problema riguardante la fontana pubblica di Via della Libertà. Ringrazia chi gli ha segnalato il problema e si augura di suscitare l’interesse della collettività biscegliese.   «Preg.mo Sindaco, Le scrivo per segnalarLe un disservizio di […]

Spina: «Con sistematicità Angarano ignora le istanze delle associazioni biscegliesi»

«Presentato interrogazione consiliare per la tutela dei soci di Roma Intangibile e per la difesa di un principio di legge e di sana amministrazione qual è quello dell’obbligo di rispondere con un si o con un no alle istanze dei cittadini e delle associazioni. Nel caso specifico ho chiesto con interrogazione consiliare: “Che fine ha […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: