Morti carbonizzati, Silvestris: «Mi auguro che gli autori non escano presto dal carcere»

«Oggi c’è solo silenzio e preghiera, per accompagnare il dolore di chi ha perso cosi tragicamente i propri cari. Ma c’è anche la speranza che i responsabili di questa sciagura, ubriachi e fuggiti al momento dell’incidente, paghino fino in fondo: se tra qualche giorno dovessero uscire da galera, sarebbe un’offesa alla memoria dei tre Biscegliesi morti».

Lo ha dichiarato l’Europarlamentare Sergio Silvestris, esprimendosi in merito al grave incidente di ieri mattina sulla statale 16 Trani-Barletta, altezza Boccadoro, che ha fatto registrare la morte di tre concittadini.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Incendio struttura Covid Barletta: trasferito a Bisceglie uno dei quattro pazienti

Sono tornate operative le sale operatorie dell’ospedale “Dimiccoli” di Barletta ed è stata ripristinata tutta l’attività chirurgica, nove giorni dopo l’incendio che, il 12 settembre scorso, ha distrutto la piattaforma rianimatoria fatta realizzare dalla Protezione civile e inaugurata a gennaio 2021 per affrontare l’emergenza Covid, adiacente al blocco rianimatorio-operatorio del nosocomio. Sale operatorie e rianimazione […]

Picchiato ragazzo in pieno centro a Bisceglie

La violenza è sempre sbagliata, sia fisica che psicologica. Ancora una volta Bisceglie è protagonista di brutti fatti di cronaca, questa volta è toccato ad un minore che per futili motivi è stato brutalmente picchiato da uno sconosciuto nel primo pomeriggio in pieno centro. Sul posto prontamente sono intervenuti le forze dell’ordine e l’ambulanza che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: