Convenzione Guardie Ambientali, i chiarimenti del Comune

Il Comune di Bisceglie, dal 1 gennaio 2015, ha stipulato con il Nucleo Guardie Ambientali una convenzione di €4.000,00 per la collaborazione con l’ente nella tutela dell’ambiente e per interventi di protezione civile.

Il contributo è stato liquidato a seguito di rendicontazione delle spese sostenute dall’associazione per i servizi resi, in collaborazione con la Polizia Locale, finalizzati al contrasto dell’abbandono illecito dei rifiuti sul territorio comunale, all’ausilio per la viabilità in occasione di eventi e manifestazioni pubbliche, nonché per protezione civile.

Nel periodo 2015 – 2017, a seguito di ricognizione del Comando di Polizia Municipale, il personale volontario del Nucleo Guardie Ambientali ha elevato le seguenti sanzioni:
– anno 2015: 7 verbali
– anno 2016: 4 verbali
– anno 2017: 2 verbali

“Prendo atto con rammarico della rinuncia del Nucleo Guardie Ambientali al contributo comunale previsto per il sostegno ed il supporto all’azione della Polizia Locale nella tutela dell’ambiente – ha sottolineato il Sindaco Spina -. Gli uffici comunali, visti i numeri delle sanzioni elevate e i precedenti contributi comunali, hanno ritenuto congruo il contributo di € 1000,00”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Libera il futuro: a Bisceglie la mobilità pedonale per disabili e famiglie è insostenibile. Le nostre proposte

Libera il futuro continua a commentare quel che succede in città e ad avanzare le proprie proposte tramite le puntate del podcast “Buon vento, Bisceglie!”Passeggiare in città con un passeggino o una carrozzina è un’avventura molto poco piacevole: scivoli quasi inesistenti o occupati da auto in sosta, marciapiedi stretti, sconnessi o usati come parcheggi, strade che […]

“Bisceglie Unita” sui roghi a Sant’Andrea

«Una faccenda che mi sta molto a cuore è quella degli incendi nella zona Sant’Andrea. Con il gruppo Bisceglie Unita già un anno fa abbiamo portato la questione all’attenzione dell’amministrazione comunale, nella persona del Sindaco Angelantonio Angarano, a testimonianza di ciò, vari post social e comunicati stampa sulle testate locali. È curioso notare che gli […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: