Sarà coniata a settembre la moneta da 5 euro dedicata a Totò (le foto di Antonella Salerno)

Per celebrare il cinquantesimo anniversario della scomparsa del principe della risata, avvenuta a Roma il 15 Aprile del 1967. La Zecca di Stato coniera’ a Settembre una moneta bimetallica celebrativa, del valore nominale di 5 euro, in onore di Antonio De Curtis in arte Toto’.

La notizia non puo’ che rallegrare noi e sicuramente avrebbe reso felice, anche il noto attore napoletano
che in questo modo, con il suo volto entrera’ a far parte nelle collezioni numismatiche di tutta Europa, come uno degli attori piu’ famosi d’ Italia.
La novita’ e’ contenuta nel catalogo delle emissioni 2017 della Repubblica Italiana, presentato al World Money Fair di Berlino, il piu’ prestigioso appuntamento numismatico internazionale, giunto alla 46 esima edizione. La collezione delle monete 2017 sono state scelte dalla commissione tecnico artistica, istituita dal Ministero dell’ Economia nel quale e’ compresa anche la moneta da 5 euro, dedicata a Toto’ il cui conio e’ previsto per il prossimo Settembre.
La moneta che e’ stata disegnata dall’ artista incisore Uliana Pernazza, medaglista romana e’ un omaggio alla maschera teatrale dell’ attore napoletano. Sul dritto della moneta sara’ rappresentato il ritratto di Toto’ con la bombetta, ispirato alla foto di Guy Bourdin  del 1955.
Sul rovescio le mani del comico nella caratteristica “mossa”, con l’ indice e il pollice che si toccano a intreccio incorniciata da una pellicola cinematografica, sul lato sinistro, la firma autografata di Toto’.
Si dovra’ attendere il prossimo autunno per poterla vedere, quando il Ministero dell’ Economia, pubblichera’ nella Gazzetta Ufficiale, il decreto che ne stabilisce il prezzo e il numero di esemplari.
In realta’ una moneta simile esiste gia’. La fece realizzare Toto’ stesso in suo onore nel 1962. Pesa 50 grammi, e’ in oro e rappresenta il principe della risata di profilo come un imperatore romano e con uno stemma araldico. Toto’ la regalava ai suoi amici piu’ stretti. Questa volta la moneta emessa sara’ vera, al contrario della “patacca” che Toto’ rifilava con l’inganno all’ ingenuo turista americano nel film ” Guardie e Ladri”.
ANTONELLA SALERNO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento all’I.I.S.S. “S. Cosmai”

Si è tenuto lo scorso 21 maggio, presso l’I.I.S.S. “S. Cosmai”, il tredicesimo e ultimo incontro dei progetti per i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) dell’indirizzo Odontotecnico nell’ambito dell’“Odonto-Cosmail”, a cura del docente responsabile prof. Gioacchino Somma e del relatore o.d.t. Vincenzo Musti, presidente territoriale di Confartigianato Odontotecnici Barletta-BAT. Il seminario, […]

Iniziati i lavori di restauro alla torre civica dell’orologio

Sono partiti i lavori di manutenzione straordinaria alla torre civica dell’orologio in piazza Vittorio Emanuele II, accanto alla chiesa di San Lorenzo e al monumento del Calvario. Gli interventi, per un quadro economico complessivo pari a 50.000 euro, sono stati intrapresi in virtù da un finanziamento governativo ottenuto dall’Amministrazione comunale. La torre dell’orologio presentava un […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: