Bisceglie e Bari: XXIX Seminario Europa. Il Sistema Duale, imparare lavorando

Preparare al lavoro attraverso il lavoro è da sempre uno dei cardini della Formazione Professionale, un sistema che, come dimostrano i numeri, favorisce in modo rilevante l’occupazione giovanile: non è quindi un caso che la sperimentazione del cosiddetto “Sistema duale”, avviata e finanziata nell’ultimo anno dal Ministero del Lavoro, sia guardata con grande interesse da formatori e imprese.

Su questa esperienza si concentra la 29° edizione del Seminario Europa, l’iniziativa itinerante ideata dal CIOFS-FP (Centro Italiano Opere Femminili Salesiane – Formazione Professionale) che quest’anno si terrà in Puglia: apertura e lavori il 13 e 14 settembre a Bisceglie, presso il Nicotel Bisceglie, dove interverrà anche la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli; giornata conclusiva il 15 settembre a Bari negli spazi della Fiera del Levante, Stand Regione Puglia.

Il Seminario Europa vuole essere un momento di confronto tra Istituzioni, Imprese ed Enti di Formazione, da qui la collaborazione organizzativa con FORMA e CONFAP, sulle tematiche della Formazione Professionale, del Lavoro e dell’Occupazione Giovanile: parteciperanno, infatti, i Ministeri dell’Istruzione e del Lavoro, l’ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro), l’INAPP (Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche), l’INVALSI (Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema educativo di Istruzione e di Formazione), CENSIS (Centro Studi Investimenti Sociali), Confindustria, Confartigianato e diverse Regioni.

Come osserva per il CIOFS-FP Lauretta Valente, ideatrice del seminario fin dalla prima edizione, “Con il titolo ‘Il Duale per l’Italia. Contaminazione istituzionale e sociale alla base del lavoro per i giovani’, vogliamo portare l’attenzione sulle modalità di interazione. La fase di avvio della sperimentazione ministeriale è stata importante e molto attesa. Oltre a fare un bilancio dei primi esiti, vorremmo darci nuovi obiettivi e cercare di capire tutti insieme come migliorare e portare a termine la c o s t r u z i o n e  d i  u n a filiera professionalizzante della f o r m a z i o n e dalla IeFP ( I s t r u z i o n e  e  F o r m a z i o n e Professionale), fino ad agganciare direttamente l’ITS (Istruzione Tecnica Superiore) e a mettere a sistema l’interazione di queste con i servizi per il lavoro e con le realtà economiche e imprenditoriali del territorio. Sono nati nuovi organismi pubblici e i rapporti con le imprese si sono intensificati, per cui è necessario considerare anche le loro esigenze”.

fonte: affaritaliani

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Convenzione tra Ordine dei Commercialisti e Confcooperative Bari-BAT, nuove opportunità per sviluppare cooperazione

Firmata il 15 gennaio 2021 la convenzione tra l’Ordine dei Commercialisti e degli esperti contabili della Circoscrizione del Tribunale di Trani e Confcooperative Bari-BAT. Questo accordo sancisce la collaborazione tra i due organismi con l’obiettivo di promuovere e sostenere il modello cooperativo locale. Si tratta di una convenzione, immediatamente operativa, sottoscritta dal Presidente dell’Odcec Trani, […]

Il biscegliese Mauro Di Pilato nel Dipartimento di Immunologia dell’Università del Texas M.D. Anderson Cancer Center di Houston

Il nostro concittadino Mauro Di Pilato da oggi è Assistant Professor e Group Leader presso il Dipartimento di Immunologia dell’Università del Texas M.D. Anderson Cancer Center di Houston, dove lavora il Prof. James P. Allison – Premio Nobel per la Medicina nel 2018. È entrato a far parte del migliore Ospedale degli Stati Uniti per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: