Pro Natura e le fotochiacchiere

Oggi ho fatto un giro per le campagne. La situazione è drasticamente peggiorata.

La quantità di rifiuti abbandonati è notevolmente aumentata (potrebbero essere diverse tonnellate) e non c’è più soluzione di continuità tra un sito e l’altro: ora è una discarica che si estende per chilometri (ad esempio via Trapizzo).

Impressionante il numero di pneumatici buttati negli ultimi mesi: ne avrò contati a decine!! Dopo la Task Force fantasma, anche le fototrappole si sono rilevate un fallimento.

Lo ripeto, l’unica soluzione è l’applicazione delle sanzioni previste dal TESTO UNICO sull’ambiente, ma per fare questo c’è bisogno di maggior controllo del territorio da parte della Forze dell’Ordine, unitamente ad un’Amministrazione che sia capace di ascoltare i suggerimenti.

 

MAURO SASSO

Pro Natura Bisceglie

One thought on “Pro Natura e le fotochiacchiere

  1. Le fotochiacchere hanno provocato un disastro ambientale. I rifiuti dispersi non scompaiono da soli ma inquinano suolo, acqua e aria. Siamo ad un passo dal divenire una “Terra dei Fuochi” in quanto l’illegalità è diffusa e si contano decine di roghi. Chi fa finta di non vedere è complice, al pari di chi ostenta indifferenza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il dott. Rana a DidaMatica Milano, con un progetto realizzato presso il Liceo Scientifico di Bisceglie

Anche quest’anno, il lavoro scientifico del dott. Pasquale Davide Rana è stato selezionato per la conferenza di Didamatica 2022 tenuta in presenza a Milano. Il lavoro scientifico “Un artefatto cognitivo per la costruzione delle Social Skills. Il pensiero computazionale ed il pensiero creativo nel biennio del liceo scientifico.“ è stato scelto per essere presentato e inserito negli atti […]

Da oggi il Grande Villaggio di Babbo Natale accoglierà i bambini nel centro storico di Bisceglie

Il Villaggio di Babbo Natale nel Borgo Antico di Bisceglie è il luogo d’incanto che da oggi, venerdì 25 novembre, e fino al 6 gennaio, accoglierà tutti i giorni i bambini che vorranno conoscere i simpatici, instancabili e sempre indaffarati assistenti di Babbo Natale. Gli elfi del Borgo del Natale coinvolgeranno i piccoli visitatori in […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: