Pro Natura e le fotochiacchiere

Oggi ho fatto un giro per le campagne. La situazione è drasticamente peggiorata.

La quantità di rifiuti abbandonati è notevolmente aumentata (potrebbero essere diverse tonnellate) e non c’è più soluzione di continuità tra un sito e l’altro: ora è una discarica che si estende per chilometri (ad esempio via Trapizzo).

Impressionante il numero di pneumatici buttati negli ultimi mesi: ne avrò contati a decine!! Dopo la Task Force fantasma, anche le fototrappole si sono rilevate un fallimento.

Lo ripeto, l’unica soluzione è l’applicazione delle sanzioni previste dal TESTO UNICO sull’ambiente, ma per fare questo c’è bisogno di maggior controllo del territorio da parte della Forze dell’Ordine, unitamente ad un’Amministrazione che sia capace di ascoltare i suggerimenti.

 

MAURO SASSO

Pro Natura Bisceglie

One thought on “Pro Natura e le fotochiacchiere

  1. Le fotochiacchere hanno provocato un disastro ambientale. I rifiuti dispersi non scompaiono da soli ma inquinano suolo, acqua e aria. Siamo ad un passo dal divenire una “Terra dei Fuochi” in quanto l’illegalità è diffusa e si contano decine di roghi. Chi fa finta di non vedere è complice, al pari di chi ostenta indifferenza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Operatore e direttore di agenzia funebre, Confcommercio: al via la formazione a Bari e nella Bat

Stanno per partire due percorsi di formazione, uno per Direttore tecnico di impresa funebre (corso Base-Aggiornamento) e l’altro per operatore funebre o necroforo (corso Base-Aggiornamento), così come previsto nel regolamento regionale del 15 marzo del 2015. Ad organizzarli è la Confcommercio di Bari e Bat con il Cat Confcommercio Bari. Coloro i quali intendano svolgere […]

Maltempo: Protezione Civile, domenica con “allerta arancione”

Un nuovo impulso perturbato di origine atlantica investirà domani la nostra regione. La formazione di un’area di bassa pressione  inoltre, causerà un ulteriore rinforzo della ventilazione dai quadranti occidentali. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con la Regione Puglia – alla quale spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: