Manovra, diritto donne; Boccia: «Trasformare bonus in diritti automatici»

“Grazie al lavoro quotidiano e costante della presidente Boldrini questa legislatura verrà ricordata per aver posto il tema dei diritti delle donne sempre al centro delle iniziative politiche e parlamentari.

Ho seguito dall’inizio questo confronto preventivo che da anni la presidente Boldrini organizza con le rappresentanti sindacali, il governo e l’intergruppo donne, in vista della legge di Bilancio. Occasione che ci permette di definire le priorità sul tema da inserire poi, all’unanimità, in manovra, come fatto negli scorsi anni col bonus nascita, il baby sitting, i congedi parentali o le coperture sugli asili”. Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, intervenendo al dibattito su “La ripresa è donna” organizzato a Montecitorio dalla presidente Laura Boldrini.

 “C’è sempre stato – sottolinea – un accordo condiviso tra i gruppi parlamentari per presentare gli emendamenti quasi fossero ‘fuori quota’ e, anche quest’anno, ci sono una serie di interventi di cui abbiamo discusso oggi che ha senso recuperare e inserire in una legge quadro, per evitare che si trasformino solo in spot. Alcuni bonus, ad esempio, sono serviti in momenti di emergenza, altri non hanno più alcun senso, sarebbe più opportuno inserirli in misure quadro, facendoli diventare misure automatiche senza la mediazioni di politica e burocrazia. Parliamo di oltre un miliardo l’anno di risorse”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: “La Svolta” viola il termine massimo di vacanza del Segretario Generale: allertati Ministero e Prefettura

Ieri ho scritto la seguente nota-Pec ad Angarano, trasmettendola per conoscenza a Ministero e Prefetture competenti. I cittadini biscegliesi hanno, come tutti, il diritto costituzionalmente protetto a un’Amministrazione comunale imparziale e rispettosa della legge. La figura del segretario generale, ruolo apicale della burocrazia comunale, non può essere affidata a brevi reggenze con un avviso pubblicato […]

Star Volley Bisceglie, Annalisa Mileno è il primo volto nuovo nel roster

Un altro elemento di spessore impreziosisce il “puzzle” Star Volley Bisceglie. La società nerofucsia ha definito l’ingaggio della palleggiatrice pescarese Annalisa Mileno (classe 1993, 177 cm). Quello relativo alla “cabina di regìa” è un movimento di mercato significativo per definizione e la dirigenza biscegliese, matricola del prossimo torneo di Serie B2, ha scelto una giocatrice […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: