Giornata di condivisione didattica realizzata dagli alunni della SMS “Monterisi” e dell’IISS “S. Cosmai”

29 Novembre 2017 0 Di ladiretta1993

In occasione della Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (20 novembre), la Scuola Media Statale “Monterisi” e l’IISS “Cosmai” di Bisceglie si sono incontrate per prendere parte ad una giornata di condivisione didattica. Le classi 3^O, 2^D e 2^C dell’Istituto Superiore e le classi 3^C, 3^H e 3^L della Scuola Secondaria di primo grado, insieme ai loro docenti, hanno condotto una riflessione sui diritti fondamentali dell’infanzia e su quei contesti in cui, ancora oggi, questi diritti sono negati.

L’imminente ricorrenza (il prossimo 1 gennaio) del settantesimo anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione italiana è stata l’occasione per spostare l’accento anche sui Principi fondamentali della nostra Carta e, in particolare, sul legame tra lavoro (art. 1) e libertà (art.4).

I ragazzi hanno elaborato presentazioni in power point, cartelloni, filmati e si sono impegnati in una performance di teatro dell’oppresso. Nel corso della mattinata le classi si sono alternate nella presentazione dei loro lavori e hanno poi condiviso un momento conviviale. L’incontro ha inoltre consentito ai ragazzi della scuola “Monterisi” di conoscere l’ampia offerta didattica dell’IISS “Cosmai”, con la visita alla struttura e ai laboratori meccanico, elettrico, socio-sanitario e informatico; approfittando dei computer e della L.I.M. a disposizione, alcuni alunni dell’indirizzo Servizi commerciali del “Cosmai” hanno illustrato il Piano formativo dell’Istituto. Grazie all’installazione di un piccolo laboratorio odontotecnico (il laboratorio completo, di recente costituzione, si trova presso l’altra sede biscegliese dell’Istituto scolastico, in via Villa Frisari), gli studenti dell’indirizzo Odontotecnico hanno potuto mostrare “dal vivo” ai più giovani alcuni interessanti aspetti del loro lavoro.

Gli alunni dell’indirizzo Moda hanno invece allestito una esposizione delle loro creazioni sartoriali, mentre i ragazzi dell’indirizzo Audiovisivo hanno curato la documentazione fotografica dell’evento.