Come cambia il bonus bebè

Il cosiddetto bonus bebè diventa una misura definitiva: per i nati nel 2018 si conferma un assegno di 80 euro al mese che viene però dimezzato a 40 euro a partire dal 2019. Il bonus verrà corrisposto soltanto per il primo anno di età del bambino e non più fino al terzo anno. E’ quanto prevede un emendamento alla manovra riformulato dai relatori che dovrebbe essere approvato nel pomeriggio dalla commissione Bilancio. La proposta di modifica, a quanto si apprende, potrebbe ancora subire qualche cambiamento.

Dal 2019 l’importo annuo è di 480 euro erogati mensilmente (40 euro) a partire dal mese di nascita o adozione del bambino, a condizione che il nucleo familiare di appartenenza del genitore abbia un Isee non superiore a 25mila euro annui. E’ raddoppiato se la famiglia ha un Isee sotto i 7mila euro l’anno.

Solo per i nati nel 2018 l’importo dell’assegno è confermato nell’entità già prevista per quest’anno, cioè un totale di 960 euro annui divisi in mensilità da 80 euro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

McDonald’s assume 153 persone in provincia di Bari. 15 a Molfetta

McDonald’s assume 153 persone nella provincia di Bari, da inserire in organico nei suoi ristoranti del capoluogo (138) e di Molfetta (15), nell’ambito del piano di recruiting nazionale che prevede l’assunzione di 2.000 addetti, circa la metà per i nuovi ristoranti in apertura in 15 regioni nei prossimi mesi e il resto per rafforzarne alcuni […]

Roma Intangibile presenta “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”

Lo storico sodalizio di mutuo soccorso “Roma Intangibile” di Bisceglie ha pubblicato un nuovo volume, col patrocinio del Comune di Bisceglie, nell’ambito della collana S.O.M.S. «I Soci raccontano», dal titolo “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”, scritto dalla cura e dalla passione di Nicolantonio Logoluso, presidente onorario della medesima associazione. Il libro, introdotto dagli interventi […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: