Il Comune di Bisceglie aderisce alla Marcia della Pace di “Pax Christi”

Il Comune di Bisceglie ha aderito ufficialmente, approvando una delibera della Giunta Municipale, alla 50^ edizione della Marcia della Pace organizzata da Pax Christi che quest’anno si è conclusa a Sotto il Monte (BG) il paese natale di Papa Giovanni XXIII, dove si tenne la prima edizione della Marcia il 31 dicembre del 1968.

La parrocchia di San Fedele Martire di Calusco D’Adda in provincia di Bergamo ha accolto il gonfalone  della Città di Bisceglie e la delegazione dell’Amministrazione Comunale guidata dall’assessore Stefania D’Addato, insieme a tantissimi fedeli provenienti da tante città d’Italia. La Marcia della Pace si è snodata lungo un percorso a tappe lungo circa 4 Km sino  a Sotto il Monte.

Importanti le testimonianze di Monsignor Bettazzi, vescovo di Ivrea,  di Monsignor Santoro, arcivescovo di Taranto,  di Monsignor Redaelli, arcivescovo di Gorizia e Monsignor Beschi, vescovo di Bergamo.

“E’ stata per me un’esperienza davvero emozionante partecipare alla Marcia della Pace seguendo la  croce costruita con i legni dei barconi approdati a Lampedusa, benedetta  da Papa Francesco.

Voglio ricordare il grande contributo a questo evento  di Monsignor Giovanni Ricchiuti, nostro concittadino e presidente nazionale di Pax Christi. L’idea di una città come cantiere di pace ci fa vivere con gioia la speranza di un futuro migliore in questo ultimo giorno dell’anno”. Ha dichiarato l’assessore D’Addato.

“La città di  Bisceglie abbraccia pienamente i valori della Pace, della Accoglienza, della Solidarietà che sottendono la Marcia della Pace.  – Ha dichiarato il v.sindaco Fata – Ecco perché la nostra Amministrazione Comunale ha  inteso aderire ufficialmente a questa iniziativa in occasione della sua cinquantesima edizione. Sono valori che ispirano ed ispireranno la nostra azione amministrativa e che rappresentano la  stella cometa per realizzare la coesione nella nostra comunità.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Area Mercatale, Spina: «Angarano senza educazione istituzionale, intervenga immediatamente con collaudi e autorizzazioni» (IL VIDEO)

«Angarano ritrovi educazione istituzionale e risponda ai cittadini e alle opposizioni nel merito dei problemi sollevati, non con le offese personali: l’area mercatale va ultimata, collaudata e poi gestita secondo Legge. Gli amministratori de “La Svolta”, Angarano in testa, la finiscano di offendere le persone e coloro che da consiglieri democraticamente fanno il loro dovere […]

Area mercatale, Angarano si rifugia in un attacco a Spina: “Da che pulpito vien la predica”

“Da che pulpito vien la predica. Parla proprio lui che era famoso per inaugurare le opere ancora incomplete, come avvenuto per esempio con la piscina con i muri di cartongesso e senza la bitumazione degli annessi. Purtroppo in pochi sanno che sono state utilizzate senza idonea agibilità strutture come il teatro Mediterraneo, il teatro Garibaldi, […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: