La denuncia di Silvestris: rifiuti tossici e pericolosi abbondonati in via della Libertà

16 Gennaio 2018 0 Di ladiretta1993

«Scommettiamo che nessuno passerà oggi da via Della Libertà e vedrà dei neon buttati in un cassone e, individuati i responsabili, li multerà?». La provocazione è di Sergio Silvestris, che ha “sfidato” autorità preposte e Amministratori comunali perchè si attivino, in breve tempo, per rimuovere sin da ieri, in via della Libertà. E magari multare i responsabili di tale incivile gesto.

«I neon sono rifiuti tossici e pericolosi -scrive il rappresentante della coalizione “Bisceglie 2018”-, che vanno smaltiti negli appositi cassoni presso l’isola ecologica. Invece a Bisceglie c’è chi li butta tranquillamente nell’indifferenziata, tra cumuli di rifiuti ammassati sui marciapiedi. Mentre discutiamo su droni, fototrappole, telecamere e non so quale altra diavoleria, nessuno si preoccupa di quello che è visibile ad occhio nudo».

Quindi, sollecitando Amministratori locali e Vigili Urbani perchè si adoperino a rimuovere questi rifiuti e ad inviduare i responsabili, non perde occasione per puntualizzare che «qui, a Bisceglie, siamo specializzati nelle cose complicate, quelle che costano e che necessitano di grandi investimenti. Ma le cose semplici, tipo che tu vedi dei neon e fai subito la multa al responsabile, quelle a Bisceglie non le fa nessuno».