Dal Comune a un’associazione di Tivoli: 1000 euro per parlare di vino d’«importazione»

L’associazione culturale “Schegge di cotone”, ha sede in Tivoli, a pochi chilometri da Roma, ha beneficiato di mille euro di contributi (comunali) finalizzati alla realizzazione di uno spettacolo promozionale durante le feste natalizie intitolato “Di vino, di poesia, di virtù”.

A far emergere questo episodio l’ex assessore Angelo Consiglio della coalizione “Bisceglie 2018”: «Dare 1000 euro ad una associazione di TIVOLI, per uno spettacolo dal titolo “DI VINO DI POESIA DI VIRTU’”, durante le feste natalizie , mi fa capire che la gestione dei contributi comunali è fatta senza alcuna programmazione, ma solo per accontentare gli amici degli amici. Come al solito sono iniziative utili solo a qualcuno per propri fini».

D’altro canto, il Comune, per mano del Dirigente comunale che ha firmato la determina ed ha autorizzato il pagamento dei mille euro ha motivato questa scelta dichiarando che «lo spettacolo rappresentato durante le feste natalizie narra la storia di un prodotto della nostra terra molto importante, cioè il vino, che attraverso anche di tali iniziative porta a conoscenza del grande pubblico il cosiddetto “nettare degli dei”».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Loculi, Spina: «Per determinare le tariffe ci sono sconti con raccomandazioni?»

«Alla mia interrogazione in Consiglio comunale sugli abusi nell’appalto e nella gestione dei loculi prefabbricati, Angarano e company, dicono che non sono ancora determinate le tariffe. Per la SVOLTA, non solo IN VITA, ma anche dopo la morte ci sono cittadini di serie A e cittadini di serie B. Tra politici che pensano a difendere […]

Vaccinazioni anti-Covid, Fata (Pd): Bisceglie non può restare indietro

«Abbiamo atteso pazientemente, come del resto molti cittadini, l’attivazione del nuovo hub e la conseguente ripresa delle vaccinazioni anti-Covid a Bisceglie alla luce della scelta – peraltro comprensibile – di restituire il PalaCosmai alla sua funzione di impianto sportivo. Registriamo, a distanza di parecchi giorni, la diffusa preoccupazione degli utenti per il numero ridotto di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: