FOTO – Sommersi dalle erbacce, alla scuola “Don Pino Puglisi” un degrado senza fine

Le immagini parlano da sole e sarebbe superfluo qualsiasi commento.

L’area antistante il plesso della scuola materna “Don Pino Puglisi” in via Cadorna continua ad essere trascurato e la vegetazione spontanea cresce rigogliosa diventando ricettacolo di ogni tipo di rifiuto. Un ambiente molto lontano dall’essere consono per l’utenza della scuola composta da bambini in età prescolare.

Su quell’area si sono innescate in passato anche polemiche politiche, aggiunte alle numerose segnalazioni da parte dei genitori dei bambini che frequentano la scuola.

Quello che non si era mai visto è il cortile interno, quello che dovrebbe ospitare le attività all’aperto dei piccoli. In questo senso una delle immagini che proponiamo in questa galleria è eloquente: uno dei giochi è letteralmente circondato dalle erbacce.

Si spera che con questa segnalazione si intervenga presto per la manutenzione e la bonifica delle aree degradate, nell’interesse supremo dei cittadini più piccoli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

On-Line la Piattaforma Digitale del Sospiro di Bisceglie, è già boom di richieste

Nella giornata di oggi Il Sospiro di Bisceglie ha la sua versione digitale sul web in un portale dal sapore autentico e dal carattere deciso: fare rete e creare esperienza. Le coordinate per raggiungere il sito sono semplicemente http://www.sospirodibisceglie.it, un vero e proprio portale d’accesso al Dolce Simbolo di Bisceglie. Ideato per tutti e pensato […]

Giambattista Dell’Olio insignito Socio Benemerito da “Roma Intangibile”

Durante l’evento “Il valore della Prevenzione”, organizzato dal Sodalizio di “Roma Intangibile”, presieduto dal dott. Pasquale D’Addato, alla presenza di importanti personalità della cultura e della sanità tra cui anche quella del prof. Francesco Schittulli, è stato previsto un momento di premiazione per “Il Socio dell’Anno”, lo scorso 27 ottobre, in cui il Consigliere Giambattista […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: