Stato di calamità dopo il nubifragio, sarà la Regione a gestire gli interventi

Con delibera dell’11 aprile 2017 e per 180 giorni Il Consiglio dei Ministri aveva dichiarato lo stato di emergenza conseguenza degli eccezionali nubifragi verificatisi nei giorni 15 e 16 luglio 2016 nel territorio della provincia di Foggia e del comune di Bisceglie.

Il Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha individuato la Regione Puglia quale amministrazione competente al coordinamento delle attività necessarie al completamento degli interventi necessari per il superamento del contesto di criticità determinatosi a seguito di quegli eventi meteorologici.

Il provvedimento è stato ritenuto necessario per consentire la prosecuzione, in regime ordinario, delle iniziative finalizzate al superamento della situazione di criticita’ in atto anche in un contesto di necessaria prevenzione da possibili situazioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Coronavirus: oggi in Puglia 1.884 nuovi casi e 28 decessi

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi in PUGLIA sono stati registrati 10.119 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 1.884 casi positivi: 629 in provincia di Bari, 182 in provincia di Brindisi, 230 nella provincia […]

Coronavirus, in Puglia 1.419 nuovi positivi e 72 nuovi decessi

In Puglia, sono stati registrati 9.480 test per l’infezione da Sars-Cov-2 e sono stati registrati 1.419 casi positivi: 741 in provincia di Bari, 161 in provincia di Brindisi, 165 nella provincia Barletta Andria Trani, 106 in provincia di Foggia, 97 in provincia di Lecce, 135 in provincia di Taranto, 11 residenti fuori regione, 3 casi di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: