Futbol Cinco corsaro a Ruvo: 2-4 al Public

Buona la prima in trasferta del Fùtbol Cinco Bisceglie: i nerazzurri superano 2-4 a domicilio il Public Ruvo e collezionano la seconda vittoria nel campionato di Serie C2, la terza stagionale se si considera la recente vittoria in Coppa Puglia proprio ai danni della compagine ruvese.

 

Una gara non semplice, dominata dall’equilibrio in campo, nella quale la compagine biscegliese ha saputo reagire allo svantaggio iniziale, non disunendosi alle prime difficoltà.

 

In occasione del match disputato al polivalente di via Pertini, mister Tritto recupera Uva e La Notte rispetto alla sfida di Coppa, ma deve fare i conti col forfait di Valerio Di Pilato.

 

Pronti, via e i padroni sbloccano il match nei primissimi secondi di gara: la conclusione del numero 10 Di Domenico si infila alle spalle dell’estremo Di Bitonto, rete che vale il momentaneo 1-0.
Inizio tutto in salita dunque per il quintetto nerazzurro che si affaccia subito dalle parti di Schiavone con i tentativi di Catino e D’Elia. Sarà proprio il numero 10 nerazzurro a pareggiare i conti al 6° con una conclusione dal limite dell’area su cui non può nulla l’estremo locale.

 

Al 7° il Cinco sfiora il vantaggio con il palo centrato da Catino, mentre all’8° Schiavone è decisivo sul tentativo di Papagni. Al 10° La Notte, in seguito ad un fortuito contrasto di gioco, è costretto ad uscire per una brutta botta al ginocchio. Al 16° Paolo Pellegrini, ex di turno, sfiora un gol da cineteca: il suo colpo di tacco in area di rigore termina di un soffio a lato. Al 22° Di Bitonto è provvidenziale a tu per tu con il ruvese Andriani, mentre nei minuti successivi è Schiavone a rispondere egregiamente sui pericolosi tentativi di Lamanuzzi e D’Elia.

Nei quattro minuti di recupero, conseguenza dell’infortunio occorso a La Notte in precedenza, accade di tutto: il Cinco trova prima il momentaneo 1-2 con il tap-in di Papagni (assist D’Elia), poi l’1-3 con il neo entrato Gentile, il quale sfrutta al meglio un assist di Lamanuzzi. Allo scadere della prima frazione il Public sfiora il gol, centrando un legno con Di Domenico.

 

In avvio di ripresa i padroni di casa vanno subito a segno con Sciangalepore, autore del 2-3.
Successivamente la compagine ruvese è costretta a disputare due minuti in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Pisicchio per somma di ammonizioni: il Cinco cerca l’affondo decisivo per mettere la gara al sicuro, ma i padroni di casa si difendono con ordine.

 

Al 43° Di Bitonto risponde in maniera decisiva su una forte conclusione di Andriani direttamente da calcio di punizione, mentre, poco dopo, il team nerazzurro risponde con un doppio tentativo fuori misura di Formicola.

 

La gara, sempre in equilibrio, vede protagonisti i portieri: Schiavone  si oppone con decisione ai tentativi di Simone Di Benedetto e D’Elia, così come Di Bitonto su due conclusioni pericolose di Di Domenico. Al 53° il Public esaurisce il bonus falli, mentre al 59° D’Elia si procura il tiro libero, realizzato in maniera impeccabile da Lamanuzzi, autore del definitivo 2-4.

 

Grazie a questa vittoria il Fùtbol Cinco sale in testa al girone A con 6 punti in graduatoria in compagnia di Alta Futsal, Bitonto e Cus Foggia. Martedì 16 ottobre spazio alla seconda giornata di Coppa Puglia: i nerazzurri saranno ospiti del Futsal Terlizzi. Nel prossimo turno di campionato, in programma sabato 20 ottobre, invece, Uva e compagni ospiteranno il Cus Bari.

 

PUBLIC RUVO-FUTBOL CINCO BISCEGLIE 2-4

 

Public Ruvo: Schiavone, Andriani, Di Terlizzi, Lauciello, Sciangalepore, Di Bisceglie, Pellegrini, Di Domenico, Rapido, Gaudimundo, Pisicchio, Albanese. Allenatore: Raffaele Turturo.

Futbol Cinco Bisceglie: Di Bitonto, Lamanuzzi, Catino, Papagni, D’Elia, S. Di Benedetto, La Notte, Uva, Garofoli, Carrante, Gentile, Formicola. Allenatore: Francesco Tritto.

Arbitro: Dicataldo di Barletta.
Reti: 1° Di Domenico, 6° D’Elia, 31° p.t. Papagni, 32° p.t. Gentile, 32° Sciangalepore, 59° tiro libero Lamanuzzi.

Note: ammoniti Pisicchio, S. Di Benedetto, Andriani, Catino, Lamanuzzi, Di Terlizzi; espulso Pisicchio al 39° per doppia ammonizione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.