Di Pinto Panifici Bisceglie, testa già al match interno con Ancona

Ripartire dimostrando di aver compreso la lezione sarà essenziale. Il -32 incassato a San Severo non è un passivo da Lions. La prestazione offerta dalla Di Pinto Panifici sul parquet della compagine giallonera non è da Lions. Peccato soprattutto per i cento sostenitori biscegliesi al seguito di una Di Pinto Panifici deludente sul piano dell’approccio al match, che ha dato la netta impressione di aver giocato male a prescindere dalla forza degli avversari.

Un’opportunità perduta al cospetto di un bel palcoscenico: da rimarcare l’ovazione del pubblico sanseverese per il fresco ex di turno Antonio Smorto, accolto con tutti gli onori e lungamente applaudito. San Severo ha mostrato di essere su un altro pianeta per profondità, solidità e malizia. Bisceglie non ha saputo collegarsi alla partita mancando la sintonia con le frequenze e i ritmi compassati imposti dal collettivo di Giorgio Salvemini.

Tanti gli errori gratuiti commessi in attacco dai nerazzurri, specie da sotto: il 13/34 da due grida vendetta, soprattutto considerando la quantità notevole di tiri (spesso appoggi al vetro) falliti clamorosamente senza che ci fosse alcuna opposizione. Il resto l’ha fatto una difesa non all’altezza della capacità del gruppo, oltre al valore dei contendenti. Eppure, a inizio terzo quarto, la Di Pinto Panifici è risalita sul -10 (60-50), fiammata vanificata dalle troppe disattenzioni. Inaccettabile il crollo nel quarto parziale (dal -18 del 32° al pesantissimo -32 finale).

Far drammi per una serata storta è assolutamente esagerato. Bisognerà lavorare sodo su vari fronti, a cominciare dall’aspetto mentale.

SAN SEVERO-DI PINTO PANIFICI BISCEGLIE 101-69

Cestistica San Severo: Stanic 18, Ruggiero 12, Scarponi 5, Rezzano 11, Antonelli 23, Sodero 13, Di Donato 11, Coppola 4, Piccone 4, Magnolia, Petracca. Allenatore: Giorgio Salvemini.
Di Pinto Panifici Bisceglie: Rossi 5, Smorto 12, Cantagalli 13, Tredici 11, Tomasello 11, Kushchev 6, Chiriatti 6, Zugno 2, Razic. N.e.: Lopopolo, Quarto di Palo. Allenatore: Gigi Marinelli.
Arbitri: Cristiano Giusto di Albignasego (Padova), Matteo Semenzato di Mirano (Venezia).
Parziali: 28-21; 56-41; 78-57.
Note: spettatori 1800 circa, di cui un centinaio da Bisceglie. Tiri da due: San Severo 23/35, Di Pinto Panifici Bisceglie 13/34. Tiri da tre: San Severo 10/19, Di Pinto Panifici Bisceglie 10/22. Tiri liberi: San Severo 25/30, Di Pinto Panifici Bisceglie 13/21. Rimbalzi: San Severo 36, Di Pinto Panifici Bisceglie 21. Assists: San Severo 21, Di Pinto Panifici Bisceglie 15.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.