In funzione gli ascensori della stazione, Angarano: “Significativo passo avanti”

Da ieri, mercoledì 7 novembre, i due ascensori installati alla stazione ferroviaria di Bisceglie sono entrati ufficialmente in funzione. A suggellare l’inizio del servizio, questa mattina in una conferenza stampa, il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano e il Direttore Produzione Territoriale di Bari di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), Ing. Giuseppe Marta.

“Cittadini diversamente abili potranno raggiungere autonomamente anche il secondo binario accedendo da piazza Diaz. Si tratta di un significativo passo avanti nell’ottica di una città in cui ci siano sempre meno barriere architettoniche”, ha sottolineato il sindaco Angarano. “Una battaglia innanzitutto di civiltà che ci vede in prima linea per garantire i diritti dei soggetti più fragili. Gli ascensori renderanno la vita più facile anche agli anziani, ai genitori con passeggini e a tutti i viaggiatori. Un obiettivo raggiunto con garbo e spirito di collaborazione, con la politica del dialogo e della mediazione, che è nelle nostre corde e nel nostro stile. Ringraziamo Rfi, tutti coloro che hanno contribuito e, in modo particolare, l’on. Boccia, che ha dimostrato grande sensibilità e disponibilità. Siamo al lavoro anche per favorire, in futuro, un accesso da strada pubblica all’ascensore del binario 2, così da dare ai cittadini diversamente abili la possibilità, attraverso un sistema regolamentato, di raggiungere più facilmente il centro cittadino dal quartiere di Sant’Andrea”, ha concluso il Sindaco Angarano.

“Abbiamo provveduto all’abbattimento delle barriere architettoniche, anche con moderni ascensori con una capienza di 8 persone, per offrire maggiori servizi agli oltre mille viaggiatori che ogni giorno frequentano lo scalo”, ha commentato il Direttore Produzione Territoriale di Bari di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), Ing. Giuseppe Marta, facendo il punto sugli interventi di riqualificazione effettuati alla stazione di Bisceglie. “Abbiamo installato il wi-fi gratuito. Nuovi marciapiedi a standard europeo, alti 55 centimetri, facilitano l’accesso ai treni, così come i percorsi tattili a terra con tecnologia Lve per ipovedenti. Sono stati riqualificati gli spazi aperti al pubblico: atrio di ingresso, sala d’attesa, sottopasso pedonale e pensilina del primo marciapiede. Gli interventi hanno previsto inoltre nuovi impianti di illuminazione a led e il sistema di informazione ai viaggiatori che, attraverso monitor da 32 pollici ad alta definizione e diffusori sonori con acustica migliorata, forniscono notizie in tempo reale sulla circolazione dei treni. Tele-indicatori di binario forniscono informazioni sul tipo del treno (Freccia, Intercity, Regionale), la destinazione, l’orario di partenza, eventuale ritardo e informazioni a scorrimento su fermate intermedie e composizione del treno”, ha concluso l’Ing. Marta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.