Di Pierro capo Gabinetto Sindaco, Spina: «Allora criticarono Preziosa, oggi imitano»

14 Novembre 2018 0 Di ladiretta1993

«Anche nella nomina del capo di gabinetto Angarano ha svoltato verso la lottizzazione politica. Nel 2006 me ne infischiai delle logiche politiche e cercai la collaborazione di Vittorio Preziosa, collaboratore stretto e di fiducia per 10 anni del mio principale avversario di quegli anni: l’ex sindaco Franco Napoletano.

Aldilà delle simpatie o antipatie personali scelsi la persona più esperta e competente di burocrazia comunale nel comune di Bisceglie nei cui confronti ebbi la sola “colpa” di contenergli la indennità che aveva percepito precedentemente.

Oggi Angarano fa la scelta opposta. Un suo vecchio e fedelissimo compagno di partito, senza esperienza alcuna di burocrazia e senza titolo per accedere nella burocrazia comunale (con il diploma di docente di educazione fisica non si potrebbe ricoprire quel ruolo attraverso procedure selettive), utilizzando l’art. 90 t.u. Dal punto di vista della legittimità nulla da eccepire questa volta. Dal punto di vista politico una porcheria che ci porta indietro di 20 anni. La vera svolta di Angarano e’ stata fare la sintesi tra la giunta napoletano (Natale Parisi , Mauro di Pierro, Gianni Casella tutti ex assessori di Napoletano) e la giunta mia (Angelo Consiglio , Tonia Spina tutti assessori della mia amminisrrazione) . Insomma, la svolta vera e’ un vero aborto politico che danneggerà pesantemente la città e che non ha alcuna identità se non quella dei soliti manovratori e delle lobby di palazzo note a tutti».

Lo scrive il Consigliere comunale Francesco Spina, nella sua pagina Facebook.

Annunci