Giornata contro la violenza sulle donne: ciclo di iniziative a Trani e Bisceglie

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che ricorre il 25 novembre, i Comuni di Trani e Bisceglie, in sinergia con l’Ufficio di Piano d’Ambito sociale Trani-Bisceglie, le scuole, il Centro Antiviolenza “Save”, le associazioni Fidapa ed Amnesty International di Bisceglie, hanno organizzato un ciclo di appuntamenti per la sensibilizzazione e l’educazione al rispetto delle donne.

Si comincia domani, mercoledì 21 novembre, con una mattinata di informazione all’Istituto Tecnico Commerciale “Aldo Moro” di Trani a cura delle operatrici del Centro Antiviolenza “Save”. Ospite dell’incontro, intitolato “Tante voci contro il silenzio”, Alfredo Traiano, orfano di Giovanna Traiano, donna di Foggia uccisa nel 2003 per mano del marito. La giornata prevede il coinvolgimento di una rappresentanza di tutti gli istituti secondari. A seguire ci sarà la performance teatrale “Lui mi ama da morire” a cura di Annabella Giordano, attrice teatrale con diverse partecipazioni nella sit-com “Mudù”. L’incontro e lo spettacolo teatrale si terranno anche a Bisceglie, il 28 novembre alle ore 9, nell’auditorium dell’IISS “Giacinto Dell’Olio”.

Il 24 novembre 2018 dalle ore 17 alle 20.30 al liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Bisceglie si celebrerà una notte bianca a tema, dal titolo “Cambiare si può”. Il 26 novembre alle ore 18 all’Istituto Tecnico Commerciale “Giacinto Dell’Olio” di Bisceglie si terrà il dibattito “Donne non bambole”. Il 27 novembre 2018 alle ore 10.30 sarà la volta dell’IISS “Sergio Cosmai” di Bisceglie (Via Gandhi) con l’incontro intitolato “Lo chiamerò Andrea”.

Nella mattinata del 25 novembre, inoltre, per favorire ulteriormente la riflessione e la sensibilizzazione dei cittadini, le amministrazioni Comunali di Trani e Bisceglie, in collaborazione con il CAV “Save”, consegneranno segni tangibili che resteranno nelle due città: un murales sulla parete del palazzetto dello sport a Bisceglie, che sarà presentato alle ore 10, e una panchina dedicata a Trani.

“Abbiamo coordinato e patrocinato le iniziative facendoci promotori della creazione di una rete”, hanno sottolineato i Sindaci di Trani, Comune Capofila d’Ambito, e Bisceglie, rispettivamente Amedeo Bottaro e Angelantonio Angarano, insieme a Debora Ciliento (Assessore alla Pubblica Istruzione e alle Politiche Sociali del Comune di Trani), Roberta Rigante (Assessore alle pari opportunità del Comune di Bisceglie), Vittoria Sasso (Assessore a Formazione, Politiche educative e scolastiche del Comune di Bisceglie) e Tonia Spina (Assessore alla Cultura del Comune di Bisceglie. “L’impegno per il futuro è di allargare questa rete a quanti altri si impegnano sul territorio per la diffusione della cultura del rispetto delle donne e della parità di genere”. Il ciclo di eventi, per quanto attiene Bisceglie, è stato organizzato grazie anche alla collaborazione del consigliere comunale Loredana Bianco.

“La sensibilizzazione e l’informazione sono gli strumenti principali per fermare tragedie spesso già annunciate”, hanno osservato i componenti del Centro Antiviolenza “Save”, citando Alda Merini per lanciare un messaggio di speranza: “…ma da queste profonde ferite usciranno farfalle libere”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.