Approvato regolamento commissione pari opportunità, Rigante: “Ora è moderno e più completo”

16 Dicembre 2018 0 Di ladiretta1993

“Un lavoro equilibrato, ragionato, condiviso ci ha consentito di proporre un regolamento moderno, adeguato alla realtà sociale, in linea con i principi fondamentali del nostro Ordinamento”. Roberta Rigante, assessore alle politiche sociali del Comune di Bisceglie, commenta così l’approvazione in consiglio comunale del regolamento della commissione per le pari opportunità.

“Abbiamo voluto ampliare le finalità della Commissione pari opportunità anche alla tutela della maternità e della salute della donna, alla luce del dato oggettivo, ancor troppo diffuso specie nei nostri territori e non più oltre tollerabile, della condizione di maternità come elemento di discriminazione, soprattutto lavorativo, delle donne”, spiega l’assessore Rigante. “Abbiamo poi voluto estendere le finalità al contrasto di ogni forma di violenza e discriminazione per orientamento sessuale ed identità di genere, facendo riferimento al principio di non discriminazione di cui all’art. 21 della carta Europea dei Diritti Fondamentali dell’Uomo, all’art. 3 e 37 della Costituzione Italiana e all’art. 15 dello Statuto delle lavoratrici e dei Lavoratori che esplicitamente vieta le discriminazioni sul luogo di lavoro per orientamento sessuale ed identità di genere”.

“Inoltre”, ha aggiunto l’assessore alle politiche sociali del Comune di Bisceglie, “poiché siamo convinti che le politiche di pari opportunità non siano una prerogativa esclusivamente femminile, ma che, anzi, possano trovare piena attuazione solo se e quando vedano coinvolte tutte le sensibilità, comprese quelle maschili, abbiamo eliminato la limitazione della partecipazione alle sole donne”.

“Il nuovo regolamento è stato il risultato di un lavoro di studio e di confronto con diverse realtà del territorio come l’Arcigay, l’Agedo, ma anche Generazione Famiglia, che ringraziamo. A dimostrazione del fatto che con il dialogo e il confronto si possono ottenere buoni risultati anche partendo da posizioni divergenti”, conclude l’assessore Roberta Rigante. ”La proposta è stata sottoscritta, oltre che da tutti i consiglieri di maggioranza, anche dalla consigliera Preziosa, nella sua qualità di unica rappresentante femminile delle opposizioni, che ringraziamo per la sensibilità. Così come ringraziamo le opposizioni per il dibattito costruttivo in aula concluso con il voto unanime dei presenti. Approvato il regolamento, siamo già al lavoro per costituire la Commissione Pari Opportunità”.

Annunci