Futbol Cinco sconfitto sul campo del Futsal Giovinazzo

Quarto kappaò in campionato per il Fùtbol Cinco, uscito sconfitto dalla trasferta di Giovinazzo.

Il 7-4 maturato dopo sessantatre minuti di gioco ha premiato la determinazione dei padroni di casa mostrata dai primi minuti della gara valevole per la ventiduesima giornata di Serie C2.

 

Al match disputato al vecchio palazzetto dello Sport di Giovinazzo, il Fùtbol Cinco arriva all’appuntamento con non pochi problemi di formazione a causa di alcune indisponibilità. A queste si aggiungono i forfait dell’ultim’ora di Gentile e Papagni, quest’ultimo out nel riscaldamento. Di conseguenza, mister Tritto può contare su una rotazione ridotta all’osso. A referto anche gli under classe 2002 Giancarlo Cosmai e Mauro Montarone.

 

Starting five locale con Palmiotto, Ciardi, Delucia, Guglielmo Grosso, Guerra; biscegliesi con Valerio Di Pilato, Lamanuzzi, Simone Di Benedetto, D’Elia e La Notte. Gara subito in discesa per i padroni di casa, a segno al 4° con capitan Ciardi su schema scaturito da fallo laterale.

 

Al 7° Lamanuzzi prova a scuotere i suoi con una sassata dalla distanza messa in corner dall’estremo giovinazzese Palmiotto. Seguono due tentativi biscegliesi fuori misura di La Notte ma, nel miglior momento del Cinco, il Futsal Giovinazzo colpisce il palo al 16° con Fiorentino al termine di una rapida ripartenza.

 

Al 18° nuova occasione per il nerazzurro La Notte in area di rigore, sul quale Palmiotto si oppone decisione. Sul successivo corner, diagonale di D’Elia che si spegne a lato. Al 21° i locali commettono la quinta infrazione di gara, ma un minuto dopo arriva il 2-0 locale con la sfortunata autorete di D’Elia che, nel tentativo di anticipare un avversario in area di rigore, insacca nella porta sbagliata.

 

Al 26° Lamanuzzi subisce il sesto fallo, ovvero la possibilità di dimezzare lo svantaggio su tiro libero: lo stesso numero 4 biscegliese s’incarica della battuta e spiazza con freddezza il portiere avversario. Nel finale di primo tempo Cinco alla ricerca del pari e Fiorentino in ripartenza sfiora il tris calciando fuori di un soffio, mentre a pochi secondi dall’intervallo decisivo salvataggio di un calcettista di casa sul forte diagonale di D’Elia diretto in porta.

 

Nel secondo tempo avvio devastante del Giovinazzo con due reti e un palo in 180 secondi di gioco. In evidenza il capocannoniere del campionato Guglielmo Grosso (suo anche il legno), autore del 3-1 e del passaggio vincente del 4-1 firmato Fiorentino.

 

Con tre reti di svantaggio, il team allenato da Tritto non si disunisce e sfiora il gol in due circostanze: al 36° ci prova Simone Di Benedetto, ipnotizzato in area di rigore dall’ottimo intervento di Palmiotto; al 40° palo di La Notte con un diagonale chirugico.

 

Gli sforzi degli ospiti sono premiati dalla doppietta realizzata da Gianni D’Elia che consente di accorciare fino al 4-3. Tra il 42° e 47°, infatti, il numero 10 nerazzurro mette a segno due reti: la rete del 4-2 arriva al termine di una bella giocata dopo aver superato in velocità difensore e portiere, mentre nella successiva appoggia in rete un fortee teso diagonale di Simone Di Benedetto.

 

Nemmeno il tempo di esultare, però, che al 48° Guerra concretizza il 5-3 con un facile tap-in l’ennesima ripartenza locale su assist di Mongelli. Il Fùtbol Cinco si riversa nella metà campo avversaria costringendo, come nel primo tempo, i locali al 5° fallo.

Al 56° il Giovinazzo sigla il 6-3 al termine di un’azione corale con Ciardi, ma lo stesso numero 10 è autore dello sfortunato 6-4. Nei restanti minuti di partita il team biscegliese si gioca il tutto per tutto con Francesco Uva impiegato come quinto uomo di movimento. Nel recupero arriva il definitivo 7-4 con Dilucia, mentre l’ultima emozione della sfida è la traversa di D’Elia a pochi secondi dal triplice fischio finale.

 

Con questo risultato il Fùtbol Cinco resta al 3° posto e vede allontanarsi la seconda posizione occupata dal Futsal Terlizzi, adesso distante sei lunghezze. Nel prossimo turno, in programma sabato 16 marzo, i nerazzurri ospiteranno al centro sportivo Olimpiadi il Pellegrino Sport Altamura.

 

FUTSAL GIOVINAZZO-FUTBOL CINCO BISCEGLIE 7-4

Futsal Giovinazzo: Palmiotto, Ciardi, Delucia, Guglielmo Grosso, Guerra, Noviello, Mongelli, Fiorentino, Vincenzo Bavaro, Carrieri, Pazienza, Giuseppe Bavaro. Allenatore: Paolo Depalma.
Fùtbol Cinco Bisceglie: Valerio Di Pilato, Lamanuzzi, Simone Di Benedetto, D’Elia, La Notte, Uva, Formicola, Papagni, Cosmai, Montarone, Di Bitonto. Allenatore: Francesco Tritto.
Arbitro: Catanzaro di Molfetta.
Reti: 4° Ciardi, 22° autorete D’Elia, 26° tiro libero Lamanuzzi, 31° Guglielmo Grosso, 33° Fiorentino, 42° e 47° D’Elia, 48° Guerra, 56° Ciardi, 57° autorete Ciardi, 61° Delucia.
Note: ammoniti Carrieri, Formicola, Ciardi, Vincenzo Bavaro.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Unione: cinquina alla Molfetta Sportiva e titolo di Campione d’inverno

Doveva essere una vittoria e così è stato. Una partita che vede un monologo dell’Unione al Poli contro la Molfetta Sportiva nell’ultima giornata del girone d’andata dell’Eccellenza 23/24. I ragazzi di mister Monopoli scendono in campo con la formazione tipo con il molfettese Binetti al posto dello squalificato Diomandè e Di Bari al posto di […]

Bitritto Norba-Don Uva: 2-0, ma i biscegliesi presentano ricorso: gara falsata

Bitritto Norba-Don Uva: 2-0 Marcatori: Lieggi (BN al 20’ pt.); Daddabbo (BN al 33’ st). BITRITTO NORBA Colagrande, Grandolfo, Ferro, Mosaico, Danisi, Tanzella, Rizza (Correnti dal 41’ st), Strambelli (Daddabbo dal 1’ st), Lepore (Sifanno dal 12’ st), Lieggi (Cfarku dal 37’ st), (Evangelista. A disposizione: Rutigliano, Doronzo, Siciliani, Traversa, Tissi. All. De Francesco. ASD DON […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: