Europee, Silvestris ha incontrato il mondo dell’agricoltura locale

E’ stata una serata da ricordare quella presso la Centrale Ortofrutticola di Bisceglie, dove l’Onorevole Sergio Silvestris ha incontrato il mondo dell’agricoltura, delle aziende, delle imprese e dei professionisti.

Diversi i temi trattati dal parterre d’eccezione: la necessità di smaltire le lungaggini burocratiche, la tutela dei prodotti Made in Italy, e la salvaguardia del comparto agricolo (difendendolo in sede Europea anche dalle calamità naturali come quella che ha colpito il settore cerasicolo in queste ultime settimane), vero motore dell’economia meridionale.

La tavola rotonda è stata aperta dall’intervento del Dottor Tommaso Fontana, seguito dall’Avvocato Antonio Belsito, dal Commendator Mimì Patruno, dal Dottor Pasquale D’Addato e concluso dal Dottor Gianni Porcelli.

Ultima parola affidata all’Onorevole Sergio Silvestris che ha riassunto in breve i temi trattati in precedenza dagli illustri ospiti, assicurando il massimo impegno nel Parlamento Europeo e nello specifico nella Commissione Agricoltura, dove ha promesso di tornare dopo l’esperienza nello scorso mandato.

A fine serata una cosa era chiara a tutti i presenti: l’importanza di avere un riferimento biscegliese a Bruxelles, che conosca a fondo e abbia a cuore i problemi che quotidianamente affliggono la nostra terra.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sabato 16 ottobre l’accensione dell’installazione di luminarie al Palazzuolo

È in allestimento la maestosa installazione luminosa che farà brillare di sfavillanti colori piazza Vittorio Emanuele II, lato palazzuolo, nel segno della tradizione delle caratteristiche luminarie, ormai un tratto distintivo della Puglia nel mondo. La realizzazione è curata dall’artista Daniele Cipriani e dalla sua “Fabbrica dei lumi” che con il partenariato del Comune di Bisceglie […]

Spina: «Bisceglie cade a pezzi»

«Kabul certamente più sicura di Bisceglie. Nella nostra città ormai si registrano feriti per cadute di travi nel centro storico, per cadute di alberi e rami e per cedimento di asfalto, come è avvenuto ieri, e come sarebbe potuto accadere in piazza V . Emanuele nella zona “calvario “. Cadono alberi ormai seccati completamente per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: