Pioggia di incarichi legali a professionisti esterni, ancora nessuna notizia della short list

Un ricorso al Tar da parte di una cittadina contro un’ordinanza di demolizione a seguito di diniego alla richiesta di permesso di costruire in sanatoria; la richiesta di somme per prestazioni professionali di un avvocato; una citazione dinanzia al Giudice di Pace per un risarcimento danni dovuto ad un incidente in via Cardinale Dell’Olio.

Tre controversie legali in cui è coinvolto il Comune di Bisceglie per altrettanti incarichi legali affidati a professionisti esterni. I professionisti sono rispettivamente gli avvocati: Stefania Morgigno, Pablo Rigante, Marco Di Ceglie.

Ancora una volta (anzi, ancora per tre volte), l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Angarano ha affidato a professionisti esterni la difesa legale. Il motivo è uguale ai precedenti, tanto da essere copia-incollato in ogni delibera: «L’Avv. Andrea Di Lorenzo (l’avvocato del Comune ndr) ha comunicato di “non poter più assumere ulteriori incarichi, al momento in numero già superiore a quello suggerito da una prudenziale e ordinata gestione del contenzioso, e tanto fino a una conveniente riduzione dell’attuale carico di lavoro che sarà via via smaltito, anche in ragione di una progressiva e fisiologica conclusione giudiziale dei procedimenti in corso».

Troppo lavoro per l’avvocato del Comune, lavoro -assolutamente legittimo- per avvocati esterni. Agli affidamenti però manca quel regolamento chiaro e trasparente tramite una short list di professionisti annunciata dal consigliere comunale Giuseppe Losapio mesi fa, ma che ad oggi è rimasto, appunto, solo un annuncio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Avviso pubblico per l’assunzione di 7 vigili per tre mesi, c’è la graduatoria

Il Comune di Bisceglie ha pubblicato la graduatoria risultante dall’avviso pubblico con cui si stavano cercando 7 persone da impiegare come agenti di Polizia Locale a tempo determinato di tre mesi e con contratto part time al 50%. La graduatoria è stata stilata al termine del lavoro da parte della commissione che ha esaminato tutte […]

Festa Patronale, la rivolta degli ambulanti: «Dopo l’illegittima assegnazione dei posteggi, ora anche il green pass»

Ormai a Bisceglie il commercio sulle aree pubbliche sta diventando il business del secolo. Tra chi chiede il ritorno al passato con le gestioni d’opportunismo privatistiche e speculative che tanti danni hanno creato giungendo persino a negare la consegna degli elenchi delle anzianità maturate dai concessionari di posteggio, falsando anche il Bando Pubblico contestato da […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: