Una Messa all’Ipercoop? Gli Ambulanti si ribellano

La notizia della celebrazione di una Santa Messa domenicale nel Gran Shopping Mongolfiera di Molfetta non passa inosservata alle Associazioni del Piccolo commercio, sganciate dalle logiche politiche, indipendenti e non consociate con le pubbliche amministrazioni., UNIMPRESA e CASAMBULANTI.

Appresa la notizia è stato Savino Montaruli, rispettivamente Presidente e Coordinatore dei Sodalizi a dichiarare: “ormai siamo all’assurdo. Celebrare la Santa Messa nel luogo simbolo dello shopping festivo e domenicale è una decisione che rispettiamo ma che ci sentiamo fortemente di criticare, anche in relazione alle tantissime e ripetute prese di posizione della Chiesa rispetto alla tutela e salvaguardia del riposo festivo. Leggiamo che Domenica 26 maggio 2019 il Centro Commerciale di Molfetta “stupirà ancora una volta i clienti ospitando un evento davvero particolare nel centro commerciale. Verrà infatti celebrata una Santa Messa”. Di fronte a queste dichiarazioni, con sospetta matrice di mercificazione anche del culto, ci sentiamo di prendere apertamente le distanze e di invitare il Vescovo a desistere da tale iniziativa invitando don Raffaele Gramegna, come saprà benissimo fare, a curare le anime della Parrocchia di San Giuseppe nella Parrocchia di San Giuseppe e non quelle dei clienti del Centro Commerciale che ogni Santa Domenica preferiscono lo Shopping alla cura dell’anima. Se don Raffaele replicherà dicendo che non c’è nulla di strano in questa reiterata iniziativa allora lo aspettiamo per venire a celebrare la prossima Santa Messa nei mercati domenicali che, sporadicamente, quelle povere ed abbandonate anime di Ambulanti svolgono in qualche perduta periferia come quella di Molfetta dove vorrebbero trasferire il mercato per farlo definitivamente morire e magari incrementare gli “affari” degli ipermercati” – ha provocatoriamente concluso Montaruli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid. In Puglia 164 nuovi casi, nessun decesso

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 25 luglio 2021 in Puglia, sono stati registrati 6610 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 164 casi positivi: 43 in provincia di Bari, 12 in provincia di […]

Bari: «Giù le mani dai bambini, libertà, no green pass». Alla protesta anche una quarantina di persone da Bisceglie

Chi in treno, chi in auto con amici. Sono circa una quarantina i biscegliesi che ieri hanno raggiunto il capoluogo pugliese per partecipare alla manifestazione, in contemporanea con molte città italiane, contro “il passaporto schiavitù e l’obbligo vaccinale”. L’appuntamento, in ogni luogo d’Italia, era fissato per sabato 24 luglio alle 17,30.  I promotori, che affermano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: