Capurso (Pdci): «L’estate biscegliese inizia con la “sagra del pasticcio” dell’Amministrazione Comunale»

Forse vista l’assenza di eventi programmati in vista dell’ estate biscegliese, l’amministrazione Angarano ha pensato bene di diventare protagonista di uno psicodramma teatrale durante il consiglio comunale.
Prima ha sonoramente subito le accuse del consigliere Sasso, che ha abbandonato la maggioranza.
Poi ha incredibilmente bocciato se stessa.
La commissione lavori pubblici guidata dalla stessa maggioranza aveva infatti chiesto all’ unanimità di rinviare la trattazione del punto sul piano di lottizzazione maglia 165.
In consiglio la richiesta di ritirare il punto è stata poi ufficializzata per primo dal consigliere Amendolagine che, come condiviso dalle opposizioni (che ritenevano e ritengono studiare meglio le carte per suggerire alcune prescrizioni), ha chiesto anche un parere dell’ avvocatura sul rapporto del progetto col PPTR.
Pur di non accettare una proposta che proveniva dall’ opposizione, Angarano ha quindi incredibilmente bocciato anche il parere del suo stesso presidente di commissione, Ruggieri, imponendo ai suoi un rinvio che fosse massimo a lunedì. Evidentemente il cemento deve prevalere sul dibattito e la democrazia. Il tutto in barba anche ad un paventato conflitto di interessi di un suo rappresentante. Fortuna che anche un altro consigliere di maggioranza ha preso le distanze da un atteggiamento così miope.
Di lì a poco un altro pasticcio.
Il nervosismo ha portato i consiglieri di maggioranza, che si erano allontanati dall’ aula (con scarsissimo rispetto per le istituzioni) a non rendersi conto, dopo una breve sospensione, che il consiglio era ripreso da qualche minuto. Correttamente quindi è stata richiesta la verifica del numero legale e preso atto che i distratti consiglieri di Angarano non erano rientrati non si è potuto far altro che rinviare il tutto a lunedì.
Che figuraccia! Dopo le due diffide del prefetto, la perdita di pezzi di maggioranza e la sfiducia nei confronti della sua commissione cosa altro dovremo aspettarci?
Intanto la città è sempre più ferma!!!

 

Enrico Capurso

Consigliere Comunale Il Faro- Pdci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid. Galantino (FdI): green pass è obbligo vaccinale, ma senza indennizzi

“Dopo aver etichettato come no vax chiunque abbia delle perplessità sul vaccino anti Covid, il governo oggi mette alla gogna i nostri figli e chi prima veniva appellato come eroe nazionale. Mi riferisco agli operatori sanitari e agli uomini delle Forze dell’Ordine che oggi con questo provvedimento vengono minacciati di veder bloccato il proprio stipendio […]

Comunicato a firma congiunta dei consiglieri M5S della Bat: no a rapporti con Emiliano

Al nostro consigliere comunale del M5S, che fa sfoggio fotografico del suo attuale rapporto con il Presidente Emiliano, il quale gli ha conferito un incarico di consulenza alla Regione Puglia, non staremo qui a rammentargli le sue pubbliche posizioni, in passato tutte negative,  relative al citato Presidente della Regione Puglia, ne a fargli notare alcune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: