Legambiente a Naglieri: «Noi nessun legame politico, lui sempre accuse dai suoi profili social»

Nota congiunta della Segreteria Regionale Legambiente Puglia e della Segreteria del circolo Legambiente Bisceglie.

In seguito alla dichiarazione dell’assessore  Naglieri dalla quale si evincerebbe inequivocabilmente un legame politico tra Legambiente e la coalizione di minoranza “Nel Modo Giusto”, si ribadisce, sperando in via definitiva, l’estraneità dell’associazione a qualsiasi partito, movimento e/o coalizione politica.
Legambiente è un’associazione ambientalista con 40 anni di attività, formata da donne e uomini volontari che impegnano il proprio tempo per il bene comune delle proprie città, territori e cittadini, nel particolar caso di Bisceglie e biscegliesi.
L’estemporaneo post dell’assessore, peraltro non nuovo a questo genere di uscite, spesso condite da offese personali, viene pubblicato all’indomani della dichiarazione della nostra estraneità al ‘rallentamento’ della potatura dell’albero da cui un ramo si è staccato sfiorando la tragedia. Tale dichiarazione pubblicata dal sindaco Angarano ha necessitato di pronta e dettagliata risposta di smentita.
Ebbene, atteso che anche l’associazione ambientalista Pro Natura, si è dichiarata estranea ai fatti, chiediamo a Naglieri, che tanto si prodiga a lanciare accuse attraverso i suoi profili social, che aspettiamo con interesse i nomi delle associazioni che avrebbero (il condizionale è d’obbligo) ritardato la potatura dei pini e pertanto messo a rischio la salute e l’incolumità dei cittadini.
Con tale nota ribadiamo che è il momento di finirla di associare Legambiente (ed in particolare il circolo cittadino che la rappresenta sul territorio), alle opposizioni politiche. In tutte le realtà, azioni e occasioni in cui si prendono le distanze da politiche anti ecologiste delle amministrazioni comunali, veniamo puntualmente associati alle opposizioni, di qualunque colore politico esse siano. Legambiente ha sempre avuto nei confronti di tutte le amministrazioni che si sono susseguite nel corso degli anni, un atteggiamento propositivo e di dialogo, non sempre apprezzato, ma comunque univoco e scevro da appartenenze politiche perché le nostre azioni e posizioni sono sempre entrate nel merito delle questioni e delle problematiche ambientali presenti nella città di Bisceglie. Cosa che avviene ovunque e non solo a Bisceglie. Si evitino quindi da ogni parte inutili e sterili vittimismi!
Ricordiamo, inoltre, che Legambiente, locale e regionale, da diverso tempo hanno chiesto per iscritto un incontro al sindaco Angarano per parlare di argomenti e problematiche serie e importanti, su temi riguardanti l’ambiente e la salute dei cittadini biscegliesi. Perché la nostra associazione è sempre stata e sempre sarà propositiva con chi vuole affrontare concretamente e realmente le problematiche ambientali in ogni aspetto, attraverso un dialogo costruttivo.
Ad oggi siamo in attesa di convocazione…
Qualora si continuasse con questo clima di astio nei confronti della nostra associazione e soprattutto di delegittimazione del lavoro che noi da anni svolgiamo sul territorio, saremo pronti a muoverci nelle sedi opportune affinchè cessi questo atteggiamento minaccioso ed ingiustificato.
Per l’accaduto, ci attiveremo da subito con i nostri legali, onde  tutelare il buon nome dell’associazione e degli iscritti.

Segreteria Regionale Legambiente
Segreteria Circolo Legambiente Bisceglie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

L’avv. Napoletano sulla scomparsa del Presidente Napolitano

La scomparsa del Presidente Emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha suscitato grande commozione in gran parte del mondo politico, a riprova della considerazione e del rispetto di cui godeva, sia in campo nazionale che internazionale. Napolitano proveniva dalla storia, entusiasmante ed irripetibile, di quel grande Partito che fu il Partito Comunista Italiano, quello di Gramsci-Togliatti-Longo-Berlinguer, […]

Convalida eletti in Consiglio Comunale: scoppia il primo “caso” politico a Bisceglie

«La prima deliberazione di Consiglio (datata 4 luglio) dell’Amministrazione Angarano, di convalida degli eletti costituì un vero e proprio abuso di potere dei consiglieri di maggioranza e dovrà annullarsi con urgenza. Saranno giudicate ideologicamente “false” anche le dichiarazioni dei consiglieri e assessori che avevano dimenticato l’esistenza delle loro personali cause di incompatibilità? Molti ricorderanno, durante […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: