“Biblioteche di Comunità”, Spina: «Ora Angarano non perda 700mila euro di finanziamenti regionali…»

«Il finanziamento del progetto che presentammo nel 2017, “Biblioteche di Comunità”, che vedrà anche i lavori su Villa Angelica, dopo un anno e mezzo finalmente partono. Angarano, anziché vantarsi del lavoro delle amministrazioni precedenti e arrogarsi meriti che non ha, vada subito in Regione per vedersi riconoscere il ribasso d’asta di circa 700 mila euro che potranno servire per altri lavori per la città. Aver scelto la formula di gara del massimo ribasso, purtroppo, penalizza il Comune di Bisceglie perché il ribasso non potrà essere trattenuto senza specifica autorizzazione regionale. Se si fosse scelta, come prevedono le linee ANAC dell’anticorruzione , il sistema di aggiudicazione dell’offerta economicamente più rilevante, con quei 700 mila euro si sarebbero realizzate le migliorie che avrebbero arricchito di servizi e opere il sistema culturale e bibliotecario biscegliese. A Questo errore di ingenuità (non pensiamo ad altro) e di inesperienza si ripari prontamente cercando un’interlocuzione con la Regione. Perdere circa 700 mila euro del cospicuo finanziamento ottenuto grazie al sacrificio e al lavoro delle passate amministrazioni e’ un vero e proprio “delitto “!!».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina in una nota.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Green pass. Ricchiuti (FdI): sostituire lavoratori nelle piccole aziende? Da governo barzelletta

“‘Le imprese con meno di 15 dipendenti potranno sostituire i lavoratori sospesi perché non in possesso del green pass per un totale di 20 giorni in due tranche da 10, fino al 31 dicembre’. Questo prevede il decreto legge che estende il green pass. Sembra una barzelletta ma non lo è, piuttosto rappresenta la distanza […]

Trattamento di Fine Mandato, la maggioranza di centrosinistra alla Regione Puglia: «Sarà abrogato»

“Nella riunione di maggioranza tenutasi stamattina con il presidente Emiliano abbiamo deciso di optare per l’abrogazione del Trattamento di fine mandato e rinviare la discussione ad un momento più favorevole, quando saranno diverse le condizioni economiche e sociali della Puglia”. Lo annunciano i capigruppo di maggioranza Filippo Caracciolo (PD), Grazia Di Bari (M5S), Gianfranco Lopane […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: