Spina: «F24 sbagliati e green card elargita a piacere. Il Sindaco non scherzi con la pazienza dei biscegliesi»

«Angarano non scherzi con la pazienza dei cittadini. I regolamenti vanno rispettati. Le persone vanno rispettate e non possono fare file agli sportelli, file alle poste, file alle banche per essere mandati indietro a causa dei pasticci che sta combinando con i suoi atti in materia di Tari e green card. Si applichi il regolamento e si paghino le somme delle green card come ha sempre fatto la mia amministrazione. Nel 2017, ultimo anno dell’amministrazione Spina, furono emessi 1700 assegni per l’anno precedente come previsto dal regolamento. Nel 2018 e’ stato eletto lui e, in questo momento, avrebbe dovuto già aver pagato la green card per il 2017 con assegni e denaro contante.

La compensazione “a piacere di Angarano” non è ammissibile e gli f 24 sono sbagliati. Si emettano immediatamente gli assegni ai cittadini che si sono fidati dell’istituzione comunale e hanno sacrificato tempo e carburante per contribuire in modo determinante a tenere alto il livello della differenziata e a non pagare la sanzione dell’ecotassa».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina in una nota.

One thought on “Spina: «F24 sbagliati e green card elargita a piacere. Il Sindaco non scherzi con la pazienza dei biscegliesi»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Green pass. Ricchiuti (FdI): sostituire lavoratori nelle piccole aziende? Da governo barzelletta

“‘Le imprese con meno di 15 dipendenti potranno sostituire i lavoratori sospesi perché non in possesso del green pass per un totale di 20 giorni in due tranche da 10, fino al 31 dicembre’. Questo prevede il decreto legge che estende il green pass. Sembra una barzelletta ma non lo è, piuttosto rappresenta la distanza […]

Trattamento di Fine Mandato, la maggioranza di centrosinistra alla Regione Puglia: «Sarà abrogato»

“Nella riunione di maggioranza tenutasi stamattina con il presidente Emiliano abbiamo deciso di optare per l’abrogazione del Trattamento di fine mandato e rinviare la discussione ad un momento più favorevole, quando saranno diverse le condizioni economiche e sociali della Puglia”. Lo annunciano i capigruppo di maggioranza Filippo Caracciolo (PD), Grazia Di Bari (M5S), Gianfranco Lopane […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: