Festa Patronale, anche Silvestris condanna luminarie e percorso della Processione

Non passa inosservato il post dell’on. Silvestris, condiviso nella tarda serata di sabato 10 agosto, sui social. Sintetizza quanto “pensato” e realizzato in questa Festa Patronale in corso. E bacchetta organizzatori e clero: i primi per le “pietose luminarie” e per la disorganizzazione dell’intera manifestazione religiosa, i secondi per aver cambiato il tradizionale percorso della processione.

L’ex Europarlamentare scrive: «Le luminarie sono pietose, la festa sempre più disorganizzata e misera, il percorso della processione cambiato senza ascoltare la città. Ma i Santi Martiri avranno tanta pazienza, e anche quest’anno benediranno tutti i biscegliesi, ovunque si trovino. Buona festa patronale a tutti».

2 thoughts on “Festa Patronale, anche Silvestris condanna luminarie e percorso della Processione

  1. ITre Santi fanno miracoli è la prima volta che Sergio fa mea culpa su gli organizzatori della festa scusate ma il vice sindaco nn è suo uomo di partito? Chi ha deciso il percorso, il costo di 150€ per le bancarelle? Noon si può incolpare il CFP per le luminarie il dott. Fontana aspetta ancora i 10mila € dal comune CQ buona festa a tutti.

    1. Non anno messo neanche i blocchi di cemento per la sicurezza della gente. Non ci sono soldi ci hanno risposto le forze dell’ordine

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Piano delle coste di Spina adottato in Consiglio: brevi riflessioni per chi vuole comprenderne gli effetti (IL VIDEO)

Il Piano delle coste dell’amministrazione Spina adottato finalmente in consiglio: brevi riflessioni per chi vuole comprenderne gli effetti. Nel 2013 affidammo l’incarico al biscegliese arch. Matteo Di Venosa, docente universitario, di elaborare il primo piano delle coste della città. Nella sala giunta gli affidammo i nostri indirizzi politici su come suddividere la costa tra spiagge […]

Politica, Lopalco si iscrive al Pd: “Ridare spazio, voce e speranza al popolo della sinistra”

“Ho deciso di iscrivermi al Partito Democratico. La mia è la naturale scelta politica dopo un percorso che mi ha visto aderire al progetto politico di Articolo Uno, condividere la scelta di partecipare al percorso costituente, sostenere con convinzione la mozione Schlein e contribuire, con la comunità di Articolo Uno, alla sua vittoria”. È quanto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: