Sospetta tubercolosi, ritrovato a Bitonto l’immigrato ricoverato a Bisceglie

E’ stato il passaparola e l’allarmismo procurato in città, oltre alle ricerche minuziose operate dalle forze dell’ordine, a permettere il ritrovamento a Bitonto, lunedì 12 agosto, dell’uomo fuggito dal reparto malattie infettive dell’ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie per una sospetta tubercolosi.

L’uomo aveva fatto perdere le proprie tracce, innescando le ricerche da parte dei Carabinieri di Trani, che si sono concluse nella nostra città, al domicilio dell’uomo, grazie anche alla collaborazione con gli agenti di Bitonto, guidati dal maresciallo Tarantino.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Bisceglie, lei lo denuncia e lui le brucia la macchina: arrestato

I responsabili degli incendi avvenuti a Bisceglie, l’11 e il 14 febbraio dell’anno scorso sarebbero un uomo ed una donna: i due, arrestati dai carabinieri, sono accusati di incendio doloso in concorso. Altre tre persone, considerate loro complici, sono state raggiunte dall’obbligo di dimora. Secondo quanto accertato, in entrambi gli episodi i due avrebbero riempito […]

Vento forte anche a Bisceglie, danni sulla litoranea

Forti raffiche di vento nella notte anche a Bisceglie. Difficile quantificare i danni a cose o strutture. Eloquente è l’immagine di questa foto che ritrae la passerella in legno del Lido Tuka  danneggiata dalle onde del mare. Le previsioni intanto riportano ancora forte vento per tutta la mattinata con raffiche provenienti da nord ovest e […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: