Municipium, finalmente una app che ci dice cosa un’Amministrazione NON fa

In questi giorni di agosto è dura cercare notizie e proporre informazione su quanto accade in città. Il clima vacanziero distrae anche dall’interessa per la vita pubblica, le problematiche della città vengono per così dire, congelate.

Questo lassismo non sembra coinvolgere invece l’attività dell’Amministrazione comunale, nel senso che fanno poco e niente anche in altri periodi dell’anno. Per chi nella qualità di giornalista locale attinge come fonte dall’albo pretorio, il quadro è desolante e il confronto con precedenti amministrazioni è impietoso. Restando alle delibere di Giunta e Consiglio, per l’amministrazione Angarano ad oggi per il mese di agosto si vedono pubblicati solo 9 atti. È vero che il mese non è ancora terminato ma se si fa un salto all’anno precedente (stessa Amministrazione) il numero di atti si ferma a 20.

E qui arriva il confronto con un’altra Amministrazione, quella su cui nell’agosto 2017 pendeva la questione della decadenza da Sindaco di Francesco Spina e l’assunzione del ruolo da parte di Vittorio Fata. Pur nella delicata situazione istituzionale del momento, quell’Amministrazione aveva deliberato tra Consiglio e Giunta 49 atti. Molte di queste delibere riguardavano importanti provvedimenti come il distretto urbano del commercio, la gestione degli impianti sportivi, spostamenti di sezioni scolastiche in nuovi plessi. C’erano anche numerosi debiti fuori bilancio, ma si tratta purtroppo di un andazzo antico.

Si obietterà che il lavoro di un’Amministrazione comunale lo si può misurare anche con altri interventi, non necessariamente con le delibere. È vero.

In questo senso può essere d’aiuto la App Municipium, un servizio digitale per connettere i cittadini con la pubblica amministrazione. Tra i servizi, c’è quello di segnalare problemi riscontrati in città. Abbiamo voluto testare questa funzionalità segnalando la presenza di buche in via Molfetta. La segnalazione è avvenuta il 31 luglio, sono arrivate le mail di conferma, le buche sono ancora lì. La stessa esperienza, ripetuta in più circostanze l’ha avuta l’amico Pinuccio Rana.

La app Municipium è stata ideata e creata da una società romagnola, la Maggioli Spa e vede l’adesione di molti Comuni italiani. Per ora sembra che questa app abbia le due caratteristiche comuni a numerose app: 1) si occupa di problemi che possono essere risolti con decine di soluzioni alternative; 2) se se ne occupa, non funziona.

Però, almeno ti dice gli eventi della frizzante estate biscegliese, tipo -come mostra la foto- lo spettacolo di Insinna. Vuoi mettere?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Premio “Salva la tua lingua locale”, buonissima affermazione delle Pro Loco e degli autori pugliesi

Davvero lusinghieri i risultati conseguiti dalle Pro Loco pugliesi e dagli autori pugliesi partecipanti alla nona edizione del concorso nazionale “Salva la tua lingua locale”. Nel corso della cerimonia tenutasi lunedì 6 dicembre 2021 nella Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma sono stati premiati i migliori lavori in poesia e prosa. “Salva la tua lingua […]

Martedì 7 dicembre Bandadriatica in concerto davanti al Falò della chiesa di San Pietro presenta Odissea Mediterranea

Martedì 7 dicembre alle ore 20.00 Falò della Chiesa di San Pietro il festival d’autunno Mediterraneo propone il gruppo Bandadritica che presenta il concerto Odissea Mediterranea (ingresso libero, informazioni 371 1189956 e sistemagaribaldi@gmail.com). La vigilia dell’Immacolata a Bisceglie  si celebra intorno a dei grandi falò e così, questo concerto si trasforma in una festa affidata alla travolgente Bandadriatica, trasportata dai venti vorticosi che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: