Futbol Cinco, Garofoli e Papagni ai saluti

Dopo le numerose conferme dei calcettisti protagonisti nella stagione sportiva 2018/19, arrivano i primo movimenti in uscita per il Fùtbol Cinco Bisceglie: Mauro Garofoli e Antonio Papagni non faranno parte della rosa che prenderà parte al prossimo campionato di serie C1.

 

Grinta, carattere, esperienza: il contributo del centrale Garofoli sotto il profilo umano e tecnico è stato notevole. Due le stagioni in nerazzurro, impreziosite da 14 centri: l’ultimo, il più importante, è stato messo a segno nella sfida playoff col Cus Bari. La rete, arrivata nei minuti finali di gara sarà decisiva per il prosieguo nel cammino playoff promozione.

 

«Il Cinco per me è una qualcosa di più di una famiglia – ha raccontato Garofoli in una nota indirizzata ai suoi ex compagni – Porterò con me ogni singolo attimo passato con tutti voi, una società nata in poco tempo e composta da grandi persone, a partire dal presidente/mister, dirigenti e i compagni con cui ho affrontato mille battaglie sportive. A volte abbiamo vinto, altre abbiamo perso ma in breve tempo ci siamo tolti tante soddisfazioni.

Un grosso in bocca al lupo per la prossima stagione – conclude il classe 1989 – sono convinto che dimostrerete la vostra forza, quella di non mollare mai».

 

Classe 1984, leader silenzioso, Papagni ha portato qualità ed esperienza grazie ad un ricco curriculum corredato da significative avventure nel futsal pugliese: prima di arrivare alla corte del club presieduto da Francesco Tritto nel 2017/18, laterale offensivo ha infatti vestito le maglie di Olimpiadi Bisceglie, Futsal Cerignola, Torre Pino, Nettuno, Salinis, Diaz e Santos Club.

 

Protagonista nelle due annate della giovane recente storia del Fùtbol Cinco con 19 reti totali (11 nell’ultima stagione tra campionato e Coppa Puglia) e numerosi assist, per Papagni il raggiungimento dell’obiettivo promozione in Serie C1 ha rappresentato il punto massimo dell’esperienza con la maglia nerazzurra: «Volevo ringraziare la società e scusarmi allo stesso tempo per aver preso la decisione di concludere la mia esperienza proprio sul più bello – afferma Papagni – Si tratta di una scelta già intrapresa da tempo, ad obiettivo raggiunto: rimettermi sempre in gioco fa parte del mio carattere. Sapere che le porte della società rimarranno sempre aperte fa molto piacere. Seguirò le sorti dei miei ex compagni, i quali hanno continuato a dimostrami il loro affetto con messaggi privati. A breve inizierò una nuova avventura: spero che anche loro faranno il tifo per me!».

 

La società Fùtbol Cinco Bisceglie ringrazia Garofoli e Papagni per le emozioni vissute nelle ultime stagioni, augurando loro le migliori soddisfazioni in campo e fuori.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Don Uva verso la ripresa del campionato

È ufficiale: l’attività agonistica di tutte le categorie dilettantistiche e giovanili riprenderà nel weekend del 29 e 30 gennaio 2022 con il riallineamento dei calendari, come deliberato dal Comitato Regionale Puglia della Lega Nazionale Dilettanti.Si riparte dalla programmazione dell’8 e 9 gennaio 2022, quindi il primo impegno per il Don Uva Calcio sarà la trasferta […]

Dodicesimo ruggito, Lions Bisceglie alla Final Eight di Coppa Italia

La gioia, incontenibile, in campo e sugli spalti del PalaDolmen, per il raggiungimento di un obiettivo del tutto inatteso e a maggior ragione gratificante. I Lions Bisceglie parteciperanno alla Final Eight di Coppa Italia! La vittoria strappata con le unghie e con i denti a un’ottima Virtus Pozzuoli ha consentito ai ragazzi del presidente Nicola […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: