Rifiuti a Ripalta dopo la festa, Pro Natura: «Ripulite subito l’area»

In molti aveva lasciato dubbi sull’opportunità e soprattutto sulla regolarità di una festa caratterizzata da musica dance ad alto volume e camion che somministrava cibo e bevande a centinaia di persone.

Parliamo del cosiddetto “happy hour” itinerante organizzato dal noto locale “Toma la Luna”. L’evento si è tenuto domenica scorsa nei pressi delle Grotte di Ripalta, è cominciato poco dopo le ore 17 e si è protratto fino a tarda serata. Quando sono intervenuti i Carabinieri per controllarne la regolarità, l’evento stava volgendo al termine.

A distanza di giorni sono rimasti i rifiuti lasciati dagli avventori. L’Associazione Pro Natura – Ripalta Area Protetta ha pubblicato le foto di come si presenta ancora in queste ore l’area. «Ci avete inviato queste immagini da Ripalta che da domenica 25 agosto è in queste condizioni. Sporca, come non mai. Chiediamo all’assessore Consiglio di disporre la pulizia. E soprattutto di installare i cestini per i rifiuti!!», scrive sulla sua pagina Facebook l’associazione.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

A Patrizia Lopopolo di Altheeis il Premio “Apulia Awards”

Martedì 30 novembre 2021, nella splendida e suggestiva cornice di Villa De Grecis a Bari, si è svolta la prima edizione di “Apulian Awards” – un premio dedicato agli Imprenditori che si sono distinti nell’anno in corso, in questa casa nel 2021. Un progetto destinato a divenire un appuntamento itinerante per l’intera Regione Puglia. Il […]

“Il Borgo del Natale” si inaugura a Bisceglie con una magica sorpresa

Il Natale è, tra tutte le feste, quella più amata ed attesa da grandi e piccini, quella che avvolge ed incanta con le sue luci, i suoi colori e il suo calore, in cui si riscopre il piacere dello stare insieme, della solidarietà e della condivisione. L’Associazione “Borgo Antico”, pronta ad annunciare un fitto calendario […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: